Ciclopedalatore anonimo scrive un “Avviso” agli automobilisti di Spoltore

Da il 9 Luglio, 2019

Qualcuno prende la bicicletta per necessità, non disponendo di un’automobile. Ma altri lo fanno per non avvelenare ulteriormente l’aria che respiriamo, specialmente nei pericolosi tratti di strada di via Prati e di viale Europa, che immettono nelle arterie del Capoluogo anche esse spesso disastrate. Forse qualcuno anziché usare la propria bicicletta, prenderebbe volentieri una comoda bike in sharing per spostarsi. Servizio che in molti comuni è già disponibile (anzi alcuni di essi oltre alle bici elettriche mettono a disposizione perfino monopattini, segway e scooter elettrici). Ma a Spoltore l’ipotesi della bike sharing è semplicemente fantascientifica. Sarebbe già tanto se i ciclisti disponessero di piste ciclabili, che nel Comune non esistono, benché specialmente nelle popolose frazioni di Villa Raspa e Santa Teresa, in gran parte pianeggianti, rappresenterebbero per molti utenti della strada una valida alternativa agli altri mezzi di trasporto a combustione interna. Purtroppo quella delle piste ciclabili non è una priorità. Come purtroppo non lo è neppure la sistemazione del manto stradale pieno di trappole e buche che i ciclisti, per evitare di finire a terra, cercano di scansare zigzagando lungo la strada. Ma così facendo rischiano il peggio, cioè di finire schiacciati dalle automobili che non si aspettano lo slalom dei pedalatori sulle due ruote. Quindi, gentile automobilista, se ti capita di avvistare qualche raro ciclista che, sfidando la sorte e con sprezzo del pericolo, si avventura lungo le pericolose strade spoltoresi piene di buche sii misericordioso con lui. Abbi pietà per loro che cocciutamente insistono ad utilizzare la bici come mezzo di trasporto e non incazzarti se ti rallentano un po’ la marcia con quelle pericolose giravolte. e almeno fino a quando le biciclette non diverranno fuori legge dovrai tollerarle.

Ciclopedalatore Anonimo

Nota del Direttore

Gentilissimo ‘Ciclopedalatore Anonimo, siamo lietissimi che le Sue parole abbiano rilanciato un tema a noi di Spoltore Notizie particolarmente caro: quello della mobilità alternativa. Ne abbiamo infatti parlato in innumerevoli nostri scritti, che non stiamo qui a riproporre inutilmente. Resta la speranza che i cittadini spoltoresi, un giorno non troppo lontano, possano davvero prendere consapevolezza di quella che rappresenta piu’ di una necessità intelligente, dati gli evidenti problemi climatici dipesi dall’uso di energie fossili. Della politica non abbiamo ragione di parlarne, in quanto abbiamo già detto e scritto abbastanza in merito. Nel frattempo, cerchi di stare molto attento per non correre il rischio di  dovere raccontare di Lei nella nostra cronaca. Non ce lo perdoneremmo mai. Cordiali saluti.

M.M.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.