Comunicato stampa su chiusura della XXXVI Edizione dello ‘Spoltore Ensemble 2018’

Da il 26 Agosto, 2018

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’ufficio stampa dello Spoltore Ensemble 2018 edizione numero trentasei rinviata di alcuni giorni per i noti e drammatici fatti di Genova. Ecco cosa dicono gli organizzatori essere accaduto nei cinque giorni di festival, la più antica e importante manifestazione culturale nella Città di Spoltore e costata agli stessi cittadini spoltoresi circa 60mila euro (oneri inclusi):

Il taglio della torta, il pasticciotto salentino preparato dallo Chef Raffaello Carluccio, da parte del sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito e dall’attore e giornalista Jacopo Fo, ha segnato la conclusione, nella serata di giovedì, della XXXVI Edizione dello Spoltore Ensemble 2018. Cinque serate di musica, spettacolo, teatro, arte, acrobazie circensi e molto altro che hanno fatto registrare in ogni serata il sold out sulle tre piazze impegnate negli eventi, da piazza Di Marzio a piazza D’Albenzio sino a Largo San Giovanni, per una produzione Spray Records che, dopo essersi aggiudicata la gara d’appalto, ha firmato per il terzo anno consecutivo la kermesse.

Un’edizione straordinaria – ha commentato il sindaco Di Lorito -: è questo l’unico aggettivo che descrive la manifestazione e che ieri sera si sentiva pronunciare dal pubblico che sino alle 2 è rimasto imperterrito a Largo San Giovanni per ascoltare sino all’ultima nota dell’ultimo spettacolo in cartellone, il Concerto di tre Cover band per Lucio Battisti, Lucio Dalla e Rino Gaetano. Centinaia di persone rimaste a ballare e cantare con gli artisti, tutti soddisfatti della proposta artistica del 2018”. “Per la XXXVI Edizione – ha detto Belfino De Leonardis della Spray Records – abbiamo puntato sul segno ‘più’: più serate, più proposte artistiche, diversificando i generi, più partecipazione. E il successo della manifestazione, raccontato dalle immagini delle cinque serate, confermano che il progetto ha saputo cogliere nel segno”.

Diciassette gli eventi, tutti gratuiti, spalmati su cinque giornate, da domenica 19 a giovedì 23 agosto, dopo l’annullamento dell’inaugurazione di sabato scorso, 18 agosto, per l’adesione al lutto nazionale, “una scelta assolutamente giusta e opportuna – hanno ribadito il sindaco Di Lorito e De Leonardis – assunta di comune accordo tra amministrazione comunale e organizzazione Spray: dopo la tragedia accaduta a Genova era sacrosanto fermare lo spettacolo e spegnere le luci, mentre a pochi chilometri da noi, nel nostro Paese, si celebravano dei funerali e si continuava a scavare sotto le macerie alla ricerca di 5 dispersi. E il pubblico ha condiviso tale scelta e ci ha ripagato riempiendo ogni sera le piazze interessate dagli eventi che abbiamo voluto offrire gratuitamente alla città proprio per consentire a tutti di essere presenti”. Grandissimo successo hanno riscosso gli eventi con i personaggi televisivi di caratura nazionale, dai Lucchettino ai Ditelo Voi al Magico Alivernini sino a Jacopo Fo, appena ieri sera, che con la sua ironia dissacrante ha tenuto il pubblico incollato alle sedie per un’ora e mezzo raccontando con insuperabile humor il rapporto classico e tradizionale tra moglie e marito, ma anche raccontando stralci inediti della propria vita familiare di bambino e adolescente con il padre Premio Nobel Dario Fo e la madre Franca Rame. Tanti gli spettacoli di altissima qualità pensati per le famiglie, ovvero anche per i bambini: dal musical de La Sirenetta messo in scena dagli attori della Compagnia La Favola Bella di Rossella Micolitti alle acrobazie aeree degli artisti di strada del Circo della Luna. E poi la musica travolgente che ha fatto ballare il pubblico, dallo Swing della prima serata con l’inossidabile Norma Miller e l’inarrestabile Chester Whitmore alle colonne sonore dei CineDeliKa alle cover band di Marco Graziosi, Luca Mongia e Valentino Aquilano. “Il format dello Spoltore Ensemble sta tornando alle sue origini – hanno ancora aggiunto il sindaco Di Lorito e De Leonardis della Spray – ovvero quelle di una kermesse che si spalma su più giornate facendo tornare il pubblico ogni sera e quest’anno, oltre agli spoltoresi abbiamo registrato la presenza importante di turisti italiani e non, visitatori ospiti nei nostri B&B, alberghi o anche in alcune strutture ricettive limitrofe di Pescara, provenienti dalla Campania, dalla Puglia, ma anche dalla Germania e dall’Olanda che si sono lasciati contagiare dal clima di festa che imperversa sulla cittadina. A questo punto lo Spoltore Ensemble, che è una rassegna di assoluto rilievo nel panorama regionale e nazionale, non può che continuare a crescere pensando sin d’ora a come arricchire ulteriormente l’edizione 2019, anche rafforzando le partnership partite quest’anno con il Flaiano Film Festival o con il Conservatorio Statale di Musica ‘Braga’ di Teramo”. E giovedì a sugellare la conclusione dell’ultima serata della kermesse, con la chiusura anche delle tre mostre allestite per l’evento, ovvero quella di pittura del maestro Luigi Vitali nella Biblioteca comunale e quella di Giada Di Blasio e Francesca Di Luca nella Casa della Cultura, è stato lo chef Raffaello Carluccio che ha presentato al cospetto di Jacopo Fo il tradizionale dolce del Salento, il pasticciotto leccese, dedicato allo Spoltore Ensemble 2018″.

Noi di SpoltoreNotizie.it eravamo in ferie, e non abbiamo seguito la manifestazione. Ma ci farebbe piacere ricevere commenti ed opinioni su quanto accaduto: su cosa è stato bello, sul numero di presenze oppure anche su cosa non ha funzionato, etc etc. In particolare dall’assessore deputato a trattare l’argomento Roberta Rullo, benchè questa ennesima edizione sia stata gestita attraverso il meccanismo dell’appalto pubblico tramite Me.Pa. L’indirizzo è sempre lo stesso info@spoltorenotizie.it. Fatevi sotto. L’invito è aperto a tutti.

Nella foto il taglio della torta con Jacopo Fo e i politici spoltoresi

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.