D’Alfonso sull’emergenza energia elettrica: coinvolte 90mila utenze

Da il 16 Gennaio, 2017

Il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso è intervenuto con una nota sull’emergenza energia elettrica che ha coinvolto circa 90mila utenze in tutta la regione. “L’emergenza – si legge nel comunicato stampa – che permane concerne la fornitura di energia elettrica ad opera di Enel.  Sono 74 i Comuni con interruzione del servizio, a seguito di un controllo frontale, territorio per territorio. Sul punto ho chiamato personalmente il Direttore Generale di Enel Italia Carlo Tamburi per segnalare le situazioni di interruzione erogativa.  Ho anche chiamato Stefano Conti, direttore Affari istituzionali e autorizzazioni di Terna, per segnalare le difficoltà connesse alla rete abruzzese di Terna per l’alta tensione. Ho coinvolto anche la Protezione Civile nazionale, comunicando la situazione al Capo Dipartimento Fabrizio Curcio. Adesso siamo impegnati per assicurare la conferma della copertura elettrica al Consorzio Acquedottistico della Sasi di Lanciano e per recuperare l’erogazione del servizio a Lanciano. Enel ha appena comunicato che due gruppi elettrogeni sono in corso di consegna per le esigenze della Sasi di Lanciano che eroga acqua a 220mila persone”.

Questo l’elenco dei Comuni che hanno problemi con la fornitura di energia elettrica:

Abbateggio

Cappelle sul Tavo

Castiglione a Casauria

Cepagatti

Collecorvino

Elice

Lettomanoppello

Manoppello

Pianella

Roccamorice

Scafa

Spoltore

Tocco da Casauria

Turrivalignani

Prezza

Tornimparte

Ancarano

Arsita

Atri

Basciano

Bellante

Bisenti

Campli

Castellalto

Castiglione m. Raimondo

Castilenti

Cellino Attanasio

Civitella del Tronto

Crognaleto

Giulianova

Isola del Gran Sasso

Montefino

Montorio al Vomano

Morro d’oro

Mosciano S. Angelo

Notaresco

Penna S. Andrea

Roseto

  1. Omero

Silvi

Teramo

Torricella Sicura

Archi

Ari

Atessa

Bucchianico

Canosa Sannita

Carpineto Sinello

Casacanditella

Casalanguida

Casalbordino

Casalincontrada

Chieti

Crecchio

Filetto

Fossacesia

Fraine

Francavilla al mare

Gissi

Guilmi

Lanciano

Lentella

Lettopalena

Pennadomo

Poggiofiorito

Rapino

Roccamontepiano

Roccascalegna

  1. Giovanni teatino
  2. Martino sulla Marrucina

Taranta Peligna

Torino di Sangro

Tornareccio

Torricella Peligna

Per fortuna nella nostra Città di Spoltore, nel momento in cui scriviamo, restano solamente poche abitazioni interessate dal problema e localizzate nelle frazioni di Caprara, Santa Teresa e alcune di Spoltore Capoluogo.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.