Differenziata al 65%. Spoltore si aggiudica il premio “Comune Riciclone”

Da il 13 Gennaio, 2020

Il Comune di Spoltore, quindi tutti i cittadini spoltoresi che sono stati bravi, si è aggiudicato il premio “Comune Riciclone” per aver rispettato gli obiettivi di raccolta differenziata.

“Per noi è la prima volta” spiega un soddisfatto sindaco Luciano Di Lorito “anche se. da molto tempo rispettiamo la prescrizioni necessarie per avere il riconoscimento”. I Comuni ricicloni, premiati nell’ambito dell’EcoForum Abruzzo promosso da Legambiente e Regione Abruzzo, sono infatti quelli che superano la quota del 65% con riferimento alla percentuale di differenziazione del rifiuto urbano prodotto dalla città. “L’obiettivo successivo – specifica il primo cittadino spoltorese – è andare oltre il
70%, anche se non è facile migliorarsi quando si raggiungono certe percentuali. E’ anzi un risultato importante anche mantenere i livelli
per un lungo periodo, come è accaduto da noi: altre realtà hanno sperimentato alti e bassi, per noi è un momento particolare considerate
le novità arrivate con la gestione Rieco”. La raccolta differenziata a Spoltore è già ai massimi livelli per quanto riguarda la selezione dei materiali: “una delle novità sperimentate nell’ultimo anno è la possibilità di riciclare anche posate di plastica, di base il conferimento della plastica interessa solo i contenitori (bicchieri, bottiglie), inoltre già da tempo separiamo il vetro da plastica e alluminio”. A breve, poi, sarà avviato il centro di raccolta e di riuso, nell’area artigianale di Santa Teresa: un’area presidiata e allestita per l’attività di raccolta mediante raggruppamento differenziato dei rifiuti per frazioni omogenee, conferiti dai cittadini, per il successivo trasporto agli impianti di recupero e trattamento. Il prossimo obiettivo, quindi, dovrebbe essere quello della riduzione o personalizzazione della Tari , la tassa sul servizio di raccolta dei rifiuti urbani, come nella natura logica delle cose.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.