Encomio ufficiale per le coraggiosissime vigilesse intervenute durante l’assalto del branco

Da il 26 Luglio, 2016

Encomio ufficiale in arrivo per le due vigilesse ‘eroine’ intervenute con coraggio, senza alcuna incertezza e dimostrando, ancora una volta qualora ce ne fosse bisogno, che le donne sono spesso migliori dei colleghi maschi, durante lo spaventoso assalto del branco di cani “fuori controllo, domenica mattina, lungo via Sangro nella frazione di Santa Teresa. Cinzia Venturini e Silvia De Angelis, questo il nome degli agenti in servizio presso il corpo di Polizia Municipale, sono state accompagnate questa mattina in Comune dal comandante Panfilo D’Orazio per ricevere il giusto e doveroso ringraziamento ufficiale dell’Ammistrazione spoltorese. “Riceveranno presto un encomio perché credo sia giusto e doveroso ringraziarle ufficialmente per l’ottimo lavoro svolto domenica, quando sono riuscite a salvare un nostro concittadino e il suo cane, ai quali auguriamo una pronta guarigione”. Queste le parole del primo cittadino Luciano Di Lorito durante l’incontro tenutosi anche alla presenza dell’assessore alla Polizia Municipale Carlo Cacciatore. Intanto stanno trapelando nuove informazioni sulla brutta vicenda che ha visto protagonista il signor Tiziano De Leonardis e la sua cagnolina Bianca. Secondo quanto riferito dal comandante D’Orazio, con l’ausilio del servizio veterinario, è stato accertato che i cani del branco, riusciti ad uscire da un’officina chiusa, non sono registrati all’anagrafe canina. Il proprietario riceverà quindi sei sanzioni amministrative più altre sei per omesso controllo. Seguiranno accertamenti sui requisiti soggettivi per la detenzione dei cani e il controllo sanitario del medico veterinario, finalizzato ad accertare assenze di eventuali patologie pericolose per la persona aggredita. “Intensificheremo tutte le azioni di nostra competenza – ha ribadito il sindaco Di Lorito – dalla prevenzione al controllo, per evitare il verificarsi di episodi di violenza, come quello avvenuto domenica a Santa Teresa e che, grazie alla professionalità e al repentino intervento di due vigilesse del Corpo di Polizia locale di Spoltore, non ha provocato gravissime conseguenze”. La Polizia locale continuerà a mettere in campo le attività di vigilanza e repressione dei comportamenti illeciti mentre la politica spoltorese, anche con l’ausilio delle associazioni di volontariato presenti sul territorio, avvierà delle iniziative di prevenzione e sensibilizzazione, affinché tutti i cittadini si sentano al sicuro e imparino ad avere maggiore rispetto per gli altri e per l’ambiente in cui vivono.

incontro_comune

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.