Ex Onpi senza gestione. Avviate le procedure per l’affidamento di un anno

Da il 6 Marzo, 2018

A seguito di una determina di Settore primo, Servizi alla Persona, il  Comune di Spoltore ha bandito un avviso pubblico volto ad una indagine di mercato propedeutica all’affidamento in concessione del servizio di gestione della casa di riposo ex ONPI di Caprara. Gli operatori economici che verranno individuati saranno invitati alla procedura di gara per l’affidamento in concessione del detto servizio, da espletarsi mediante procedura negoziata. Questa fase di gestione durerà un anno ed interessa quella struttura parte di patrimonio inestimabile del nostro territorio, la Villa Acerbo, con una capacità massima di 41 posti letto autorizzati divisi in 35 posti letto prevalentemente destinati ad accoglienza alberghiera e 6 posti letto in struttura protetta. La base di gara partirà da un valore economico stimato per la concessione pari ad € 673.425,00. Un anno di transizione per rimediare alla sopravvenuta risoluzione del precedente contratto e per per il periodo strettamente necessario all’indizione, espletamento e conclusione della nuova procedura concorsuale per l’affidamento della gestione dell’ intero complesso ex ONPI, comprendente sia la struttura già funzionante nell’ ex cronicario che la parte di Villa Acerbo, oggetto di interventi strutturali in via di ultimazione. Nell’immediato futuro, cioè da subito, sarebbe opportuno, se non di necessaria importanza, considerare prioritaria la massima tutela possibile nei confronti dei lavoratori che operano all’interno della struttura in oggetto e che purtroppo hanno dovuto fronteggiare note situazioni oggettivamente antipatiche come ritardi sul pagamento degli stipendi.

Simone Ciuffi

 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.