Igiene urbana a Spoltore troppe zone troppo sporche

Da il 7 Febbraio, 2019

Arrivano segnalazioni che riguardano l’igiene urbana in vari punti dislocati sul nostro territorio. A seguito anche di documentali immagini fotografiche, alcuni cittadini spoltoresi, si lamentano per insolite situazioni a riguardo della pulizia e spazzamento in strade e piazze di città. Sembrerebbe esserci un aumento di accumulo di sporcizia. Infatti, soprattutto nei centri storici del Comune e nei quartieri con una maggiore densità demografica, risulterebbe una condizione di pulizia urbana diversa rispetto al passato recente. Qualcuno ha addirittura azzardato nel pensare che detta ‘sensazione’ che interessa lo stato di pulizia dei luoghi pubblici spoltoresi, potrebbe dipendere da una occasionale condizione transitoria, quella che vede questo servizio di raccolta immondizia soggetto alla fase di nuovo affidamento ad operatore diverso rispetto all’attuale società che da anni si occupa di gestire i rifiuti urbani e dello spazzamento a Spoltore. Ovviamente vogliamo ben sperare che lo stato di igiene urbana spoltorese non dipenda davvero dalla scarsa efficienza nello svolgere detti servizi che gravano sulle casse della collettività. La principale causa della sporcizia di un luogo può essere ricercata nella negligenza in alcuni comportamenti degli individui, un fenomeno direttamente proporzionale alla mole del contesto sociale. Purtroppo troppe volte ci troviamo a raccontare di singoli casi protagonisti in negativo della rubrica #Zozzonispoltoresi…e non solo. La migliore prevenzione ai danni che producono detti zozzoni, secondo il nostro umile parere, è una giusta ed efficace educazione civica nelle scuole. Per quanto riguarda invece la cura all’essere zozzone è difficile individuare la strada giusta. Nelle seguenti foto scattate stamattina, per esempio, si possono vedere le panchine nella piazza del Convento di San Panfilo fuori le mura, nel centro urbano di Spoltore con bottiglie abbandonate, cartacce varie, cicche, pacchetti di sigarette buttate a terra e le terrificanti cacche di cane.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.