Il caldo torrido in Abruzzo dovrebbe concedere una tregua a Spoltore

Da il 7 Agosto, 2017

Il caldo torrido in Abruzzo dovrebbe concedere una tregua a Spoltore. A partire da oggi, lunedì 7 agosto, il terribile anticiclone africano meglio noto col nome di Lucifero, almeno secondo le previsioni degli esperti del meteo, dovrebbe ridurre l’ondata di calore che sta producendo non pochi problemi ai cittadini ed al territorio, compresi gli incendi, di qualche grado centigrado. Parliamo di una tregua ma di valori sempre molto al di sopra della media stagionale almeno per un’altra settimana. A partire dal 12 agosto l’aria atlantica scorrerà alle alte quote sulle regioni settentrionali, che saranno le prime a beneficiare di questo fenomeno depressionario e quindi della diminuzione della colonnina di mercurio. Insomma, Lucifero ha i giorni contati ma farà comunque caldissimo.

Ps: la ‘città più calda’ d’Italia è stata Lecce dove si sono toccati ieri, domenica 6 agosto, verso le ore 15, addirittura i 50°

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.