Il cantiere di Piazza D’Albenzio non è ancora partito. Che succede?

Da il 11 Giugno, 2019

Perchè non sono ancora iniziati i lavori di ristrutturazione di Piazza D’Albenzio? La storica agorà nel nostro centro storico, luogo simbolo della Spoltore Antica, oramai da troppi anni viene impropriamente utilizzata come se fosse un parcheggio. Tra l’altro, da quanto abbiamo appreso e sempre che non siamo in errore, necessiterebbe urgentemente di manutenzioni anche strutturali, considerata la presenza di una antica cisterna che la rende vuota sotto il manto stradale. Inoltre, se non abbiamo capito male sarebbero anche pronti i ‘monumenti’ di arredo post restyling realizzati da Igor Casella ed i lavori appaltati già affidati ad una specifica ditta. Ma perché il cantiere non é ancora partito? C’entra forse il maltempo che ha sinora funestato questo periodo dell’anno? Non conosciamo le reali motivazione di questo “grave ritardo” poichè nulla è finora trapela dal Municipio spoltorese. Alcune fonti, salvo smentite che potrebbero arrivare da un momento all’altro, parlano addirittura di un intervento di approfondimento su Piazza D’Albenzio da parte della Sovrintendenza dei Beni Artistici e Architettonici. Tra l’altro l’argomento preoccupa poichè siamo in vista dell’estate e un ‘disagio da cantiere0 potrebbe danneggiare il turismo (quello che c’è) e persino la principale manifestazione culturale di riferimento ovvero lo Spoltore Ensemble. Insomma: quello che sta succedendo ci è ignoto. Chi gestisce la cosa pubblica si faccia sentire.

In cosa consistono i lavori e quanto costeranno? Per la ‘nuova estetica’ di Piazza D’Albenzio è previsto il rifacimento totale della pavimentazione nonchè opere d’arte, attrezzaggi per il tempo libero, insegne rievocative di quelle antiche attività commerciali, un tempo presenti nell’agora’ spoltorese. L’intervento costerà agli spoltoresi complessivamente circa 115 mila euro mentre la progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza fase di progettazione ed esecuzione, CRE, dei lavori in oggetto avverrà sotto la responsabilità dell’architetto spoltorese Barbara Del Rosso per un costo complessivo di 15.527,18 euro.

Di seguito il progetto di riqualificazione:

Ciuffi

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.