Il Consiglio di Stato al Commissario: produca le sue controdeduzioni

Da il 5 Marzo, 2019

Spoltore Notizie pubblica l’ordinanza del Consiglio di Stato in merito al reclamo del Comune di Spoltore contro la perizia elaborata dal Commissario ‘ad Acta’. Parliamo, ovviamente, del mega risarcimento alla famiglia Di Gregorio-Fattibene che ammonta nel quantum a circa 2,3 milioni di euro, una somma che metterebbe “Ko” qualsiasi amministrazione comunale. Come si legge nel dispositivo, che pubblichiamo in allegato, i giudici dil “Palazzo Spada” di Roma hanno stabilito nel termine di novanta giorni il deposito delle controdeduzioni del dottor Chiacchiaretta, direttore dell’Agenzia delle Entrate di Pescara, sul reclamo e rinviando alla prima camera di consiglio utile del terzo trimestre del 2019, che sarà fissata con separato decreto presidenziale

N. 06423-2016 REG.RIC.

Sempre lo stesso Consiglio di Stato ha disposto, con separato provvedimento, l’accoglimento dell’istanza cautelare e, per l’effetto, ha sospeso l’efficacia della determinazione commissariale impugnata.

N. 09895-2018 REG.RIC.

Come si può leggere nei dispositivi “ogni ulteriore decisione in rito, sul merito, e sulle spese è riservata al definitivo”. Parliamo, quindi, di cifre molto importanti così come è notevole la posta in ballo a carico del contribuente spoltorese.

Industriamarmi di Vittorio Di Gregorio

Il complesso edilizio mai realizzato

Vittoriano Di Gregorio

Sn.it 

About marco

One Comment

  1. Marco

    6 Marzo 2019 at 13:04

    Scusate SN, a proposito di MERITO entriamoci: ma voi siete pro o contro la cementificazione lungo l’alveo dei fiumi? Via Arno non ha insegnato nulla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.