Nuovo asfalto e nuovi marciapiedi per 385mila €. Appalto entro dicembre

Da il 5 Dic, 2018

Nuovi lavori pubblici entro l’anno. Nello specifico parliamo della ristrutturazione di strade e marciapiedi comunali per la somma di 385mila euro. E’ quanto deciso dalla Giunta Di Lorito che ha approvato il progetto esecutivo e la richiesta alla Cassa Depositi & Prestiti per autorizzare l’utilizzo dei residui di mutui per finanziare la spesa del restyling in via Fonzi, via Italia, via Montesecco e via GiottoL’appalto, da quanto di apprende, è previsto entro l’anno. Sono in programma interventi diversi, a seconda delle esigenze di manutenzione, su marciapiedi, asfalto, canalizzazione delle acque, percorsi tattili per non vedenti. Tre cantieri sono all’interno del centro abitato di Spoltore capoluogo (i lavori di Via Montesecco, Via Giotto e Via Fonzi), gli altri sono nella frazione di Villa Raspa, in alcuni tratti di Via Italia: il marciapiede su entrambi i lati sarà completamente rifatto, con una nuova pavimentazione dello stesso materiale usato per i marciapiedi esistenti nel resto della via. E’ prevista dunque la demolizione del marciapiede da ripristinare: una volta ripulito si inizierà a riempire il fondo dello scavo con del materiale arido, per livellare il terreno. Il tutto sarà rifinito con una pavimentazione in massello di colore grigio chiaro della stessa trama del marciapiede esistente da Paperopoli in poi. Al fine dell’abbattimento delle barriere architettoniche, saranno collocati in corrispondenza di incroci e attraversamenti i percorsi tattili. Sempre in Via Italia, ma sul lato della Chiesa, il marciapiede presenta una pavimentazione in bitume molto rovinata: l’intervento consisterà nel fresare l’attuale pavimento bituminoso per un spessore di due centrimetri e sostituirla con un tappetino nuovo di uguale spessore, inoltre in alcuni tratti saranno sostituiti i cordoli in cemento. In Via Montesecco il manto stradale sarà interamente rifatto con un nuovo tappetino: al termine dell’intervento saranno anche riposizionati i dissuasori di velocità. In via Giotto si interverrà sul marciapiede, mentre in via Fonzi il marciapiede di sinistra (in direzione Cappelle sul Tavo) sarà rimesso a nuovo: per la pavimentazione si userà lo stesso materiale del marciapiede sul lato destro ma una diversa trama. Il marciapiede sarà diviso in due segmenti: il primo da Via Fonte Grande a Via Ovidio ed il secondo da Via Ovidio a Via del Convento. Lungo tutto il marciapiede saranno collocati dei plinti che serviranno per la pubblica illuminazione. Nel secondo tratto, tra Via Ovidio e Via del Convento, è prevista la sistemazione anche della condotta delle acque piovane e nere: saranno allacciate alla condotta in Via Ovidio, e lungo la strada verranno aggiunte delle caditoie in ghisa. Infine, saranno piantumati nuovi alberi e posate delle griglie salva piante.

“Sono interventi previsti nell’ambito del piano di manutenzione complessivo, che ha suddiviso le strade comunali in zone da coprire progressivamente” spiega Luciano Di Lorito. La scelta dell’amministrazione comunale di Spoltore, presa all’inizio del precedente mandato, è “di investire sulla manutenzione regolare” chiarisce l’assessore Rino Di Girolamo. “Vogliamo evitare le classiche toppe d’asfalto che risolvono la situazione solo per pochi mesi, oppure i maxi interventi che diventano necessari quando la strada è completamente inagibile. Due alternative che, sul lungo periodo, comportano costi superiori”.

Chiaramente, si spera, che anche altre zone del territorio spoltorese ottengano presto questi servizi pubblici comunali che attualmente mancano. Naturalmente il denaro a disposizione non è illimitato, l’importante è che si segua la logica della priorità e dell’equa distribuzione delle risorse.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat