Pescatore spoltorese invitato in America per l’International Fly Tying

Da il 20 Novembre, 2019

Un pezzetto di Spoltore e dell’Abruzzo sarà in New Jersey, in occasione dell’International Fly Tying Symposium del 23 e 24 novembre, rappresentato da Umberto Oreglini: si tratta di uno dei più importanti eventi al mondo dedicati alla pesca a mosca e alla costruzione di mosche artificiali. La pesca a mosca è infatti un tipo di pesca sportiva dove vengono utilizzate esche artificiali che imitano tutta una serie di creature e insetti, di cui il pesce di nutre, nelle diverse fasi della sua vita. Oreglini è uno dei 4 italiani selezionati per la 29esima edizione del Symposium, che si terrà all’interno dello Sheraton Parsippany Hotel: gli altri (Piero Sistino, Fabio Mauri e Giovanni De Pace) partiranno da Torino, Brescia e Roma. “E’ un vero onore per me poter aggiungere il nome di Spoltore in contesto così importante per noi appassionati di pesca sportiva” ricorda Oreglini ” in un week end ricco di seminari, dimostrazioni e letture. Ogni anno partecipano alcuni tra i migliori costruttori al mondo e sono sicuro che anche noi italiani saremo all’altezza della manifestazione”. Il ragazzo spoltorese, guardia giurata particolare ittica volontaria, è anche presidente del Mosca Club Pescara.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.