Pozzi aperti e incustoditi a Santa Teresa. Interviene la Municipale

Da il 11 Giugno, 2019

Un nostro concittadino ha denunciato sulla propria pagina Facebook un potenziale ma reale pericolo. A Santa Teresa di Spoltore, in prossimità di via Tamigi, molto probabilmente su un terreno privato ma di questo non abbiamo certezze, c’erano due pozzi scoperti vicino al ciglio della strada. Riportiamo quanto scritto dal segnalatore che comunque ringraziamo a nome della nostra comunità:

“In pari data e mese del 1981, a Vermicino, morì Alfredino, caduto in un pozzo artesiano; pozzo identico ai due postati in calce. Pozzi aperti al di sotto una invitante pianta di ciliege che, invece , morte potrebbe dare. I pozzi visibili, perché ho provveduto a sfalciare l’erba con un ramo, sono a Spoltore in via Tamigi all’altezza del civico 16, a 2 metri dal ciglio della strada…..
Tanti eventi dolorosi e mortali sono spesso dovuti alla dabbenaggine e menefreghismo del prossimo…..Questo vuole essere un’informazione ufficiale, perché autorità del Comune o chi è preposto a intervenire, si attivi per chiudere quanto di pericoloso è.
Sperando nella tempestività e volontà a fare”.

Prima della pubblicazione – lo scriviamo per riportare la verità dei fatti – abbiamo provveduto a girare la segnalazione al Comando della Municipale di Spoltore. Segnalazione che gli uomini del corpo diretto da Panfilo D’Orazio hanno recepito immediatamente ed in pochissimo tempo si sono recati sul posto. Ma al loro arrivo la sorpresa: questi pozzi erano stati perfettamente chiusi. Un caso? Una distrazione? Forse la segnalazione ha messo in allarme chi di dovere? Oppure altro che non conosciamo? Resta la sostanza della realtà: adesso è tutto perfettamente sotto controllo, bene così.

Costantino Spina

About marco

One Comment

  1. Vilma

    12 Giugno 2019 at 22:47

    Ce ne sono altri sparsi qui e là. Sono ettari di terreni incolti, pieni di rovi, di notte vengono a drogarsi e vengono le prostitute. Quando ho telefonato ai vigili per far presente che vengono i pastori con le greggi e i cani vicino casa e che ho trovato una carcassa sono venuti a fare il sopralluogo. I pastori allora sono andati via, ma adesso sono tornati, hanno fatto passare il gregge sul mio terreno distruggendo alcune piante. Manca completamente l’illuminazione pubblica e ai lati della strada buttano di tutto, una discarica a cielo aperto. Vorrei sapere perché l’ordinanza del Comune che obbliga a tenere in ordine i terreni non vale per i proprietari di questo. Soprattutto di notte è terra di nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.