Rinnovata l’assegnazione della pistola ai Vigili Urbani di Spoltore

Da il 23 Luglio, 2019

Gli agenti della Polizia Locale continueranno ad essere dotati di un’arma per preservare la sicurezza dei cittadini nel territorio di Spoltore. Attraverso l’emanazione di una serie di decreti, nella giornata di ieri, 22 luglio 2019, il sindaco Luciano Di Lorito ha rinnovato l’assegnazione in via continuativa, nel rispetto di tutti i limiti risultanti da specifiche norme, dell’arma pistola marca Beretta modello 98 fs calibro 9×21, munita di n. 2 caricatori con nr. 15 cartucce ciascuno, a carico degli agenti, tendenti e comandante della Polizia Municipale spoltorese. Atti che verranno confermati a cadenza annuale previa la conservazione, da parte dei possessori dell’arma in oggetto, di rigidi requisiti utili all’idoneità fisica e psicologica. Il nostro paese può ‘godere’ di questa forma di protezione da circa tre anni, quando nel 2016 vennero date in dotazione per la prima volta le pistole semiautomatiche al corpo guidato dal comandante Panfilo D’Orazio. In quell’occasione ci fu anche una breve cerimonia per la consegna delle ‘calibro 9’ e si parlò di un allineamento con i cambiamenti di una società sempre più precaria e difficile e che il possesso di un arma potrebbe aggiungere nuove competenze e grandi responsabilità agli agenti della nostra polizia locale, già altamente efficienti sul territorio. Una chiosa a riguardo della sicurezza sul territorio ci porta ad osservare che effettivamente sembra essersi ridotto il numero di alcuni reati, come ad esempio i furti in abitazioni , che nel recente passato hanno seriamente preoccupando la comunità spoltorese.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.