Sito archeologico abbandonato. Il regista Consorte: “Chissà cosa c’è sotto”

Da il 28 Dic, 2017

Esiste a Santa Teresa di Spoltore un sito archeologico di notevole importanza: una pregevole fornace romana molto antica di datazione non ancora definita. Noi di SpoltoreNotizie.it ce ne siamo occupati molte volte ma torniamo volentieri sull’argomento, stavolta stimolati dalle parole del fotografo e regista Alessio Consorte che ha svolto un recente sopralluogo: “La nostra Provincia non è così ricca di monumenti di epoca antica – sottolinea Consorte – e di certo la storia che nasconde il nostro sottosuolo è ancora tutta da scoprire e analizzare. Trovarsi di fronte ad un sito così importante non è facile ed è abbastanza inusuale. Una volta arrivati però colpisce il degrado che lo circonda. Pietre antichissime lasciate all’incuria e al deterioramento. E quel che è peggio barriere di plastica totalmente danneggiate da dove si vedono facilmente nel terreno cocci di epoca romana sparsi ovunque. Chissà cosa potrebbe riservarci questo sito se fosse portato alla luce completamente, mappato e protetto.” Un cartello del 2004 recita: “Indagini e valorizzazione dell’area archeologica delle fornaci romane in comune di Spoltore”. “Al momento sembrano passati i Vandali – conclude amaramente Consorte – peccato però che le invasioni barbariche siano terminate da secoli…”. Parole amare che lasciano poco spazio all’interpretazione e che ci ricordano come e quando il nostro territorio possa essere considerato un museo diffuso “a cielo aperto”.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat