Spoltore, la demolizione della casa pericolante è costata 36mila euro

Da il 4 Dic, 2018

E’ costata caro, ai cittadini spoltoresi, la demolizione per somma urgenza ordinata dagli uffici tecnici preposti nel centro storico di Spoltore: 35.993,54 euro. Il 24 novembre scorso si sono conclusi i lavori che hanno abbattuto parzialmente un fabbricato pericolante in Via Intermedia, nel cuore della nostra città, situato a poche decine di metri dalla centralissima piazza D’Albenzio. Come noto, già dallo scorso mese di ottobre, lo stato strutturale l’edificio in oggetto preoccupava gli incaricati alla valutazione dello stesso e lasciava temere un ‘pericolo imminente’ per la pubblica incolumità. L’ente comunale spoltorese, con un cospicuo impegno da parte della polizia municipale, ha provato a sollecitare la proprietà della casa abbandonata per cercare di risolvere il problema. Ma non ottenendo riscontro da parte del privato si è proceduto al da farsi attraverso risorse pubbliche. In sostanza, oltre al danno la beffa. Il cittadino spoltorese, nonostante l’aver subito un disagio, addirittura sono state interdette alcune aree private direttamente coinvolte dall’allarme pericolo, deve attualmente pagarne le spese di demolizione. Molto probabilmente verranno attivate delle procedure burocratiche mirate al recupero totale delle spese affrontate per questa vicenda, in tal caso speriamo in un esito positivo.

Simone C.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat