“Spoltore Riciclone” gli utenti sognano una netta riduzione della Tari

Da il 14 Gennaio, 2020

Una bellissima notizia quella che vede gli utenti spoltoresi protagonisti nella classifica dei Comuni Ricicloni recentemente stilata nell’ambito dell’EcoForum Abruzzo promosso da Legambiente e Regione Abruzzo. L’efficienza dei cittadini di Spoltore nel selezionare e differenziare la spazzatura domestica, però, potrebbe essere un valido motivo per sognare una netta riduzione del costo della Tari, il tributo necessario per finanziare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. A riguardo, la tendenza dei contribuenti spoltoresi nel voler pagare meno, a fronte del loro lavoro quotidiano, si è ampiamente palesata nei giorni scorsi anche attraverso i commenti postati sui social a seguito dell’annunciato superamento della quota del 65% di raccolta differenziata nel nostro comune. Va considerato che a fronte della performance positiva di cui parliamo, il tributo in oggetto non subisce riduzioni a favore degli utenti, tantomeno è prevista la personalizzazione della tassa. Magari sarebbe bello pensare ad un sistema premiante innovativo correlato ad isole di raccolta anche per i rifiuti domestici. Con qualche progetto all’avanguardia si potrebbe ridurre anche il duro lavoro degli operatori ecologici che si affaticano nella raccolta “porta a porta“ nei centri storici del territorio dove è limitato l’accesso con i mezzi di lavoro o impiegano molto tempo per raggiungere luoghi isolati di campagna. Ricordiamo che le tariffe utilizzate per il calcolo della tassa sui rifiuti sono attualmente in linea con quella degli anni passati quando, salvo smentite, l’efficienza della raccolta differenziata era inferiore a quella odierna. Per avere un riferimento comparativo di seguito pubblichiamo le tabelle per le tariffe utenze categorie domestiche adottate negli anni 2018 e 2019.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.