Spoltore Servizi: uno specialista per valutare la “crisi” aziendale

Da il 27 Agosto, 2019

Continuano gli atti amministrativi che cercano di risolvere, in qualche modo, una complicata situazione in cui verte la società in house totalmente partecipata del nostro Ente, la Spoltore Servizi srl. Già oggetto di una recente ricapitalizzazione, la società amministrata dal dott. Avv. Stefano Ilari, da quanto evidenziato in una relazione allegata al bilancio di esercizio 2018, presenta una perdita di euro 179.134,00. Ad evidenziare la complessità del caso e preoccupare il futuro della ‘struttura societaria’, che attualmente fornisce svariati servizi al territorio spoltorese grazie al lavoro di 33 dipendenti, anche una verifica amministrativo-contabile da parte del “Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato”. Per questi motivi il Comune di Spoltore, attraverso una determina a firma della Segreteria Generale che di seguito alleghiamo, ritiene necessaria l’acquisizione, da professionalità esterne all’ente, della “fornitura del servizio di supporto per la verifica dei presupposti per la ricapitalizzazione della Società Spoltore Servizi s.r.l., previa valutazione della continuità aziendale”. A svolgere questo delicato incarico nei prossimi sei mesi, per un costo complessivo a carico del contribuente spoltorese previsto in circa €10.000,00, sarà la società specializzata Zeta Consulting s.r.l. Sono già noti gli interventi politici registrati durante la scorsa assise pubblica in cui questo delicato argomento è stato discusso abbondantemente in un punto all’ordine del giorno, e la nostra umile impressione è certamente quella che stiamo trattando una crisi che probabilmente non verrà risolta in breve tempo e senza interventi concreti.

determina segreteria generale Spoltore servizi

Simone Ciuffi

About marco

One Comment

  1. Max

    28 Agosto 2019 at 7:14

    Mi sembra assurdo chiamare un esperto esterno per capire cosa non va…
    In una società seria la prima cosa da fare è cambiare immediatamente la dirigenza a tutti i livelli.
    Troppo facile rimettere a posto le cose ogni volta con ricapitalizzazioni a carico del solito Pantalone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.