Torna “Recuperiamo il Natale Insieme”: sette alberi in sette frazioni

Da il 6 Dicembre, 2019

Anche quest’anno in 7 frazioni e contrade di Spoltore saranno allestiti Alberi di Natale decorati con addobbi realizzati con materiali riciclati dagli alunni delle scuole della città le cui luci saranno accese con gli antichi suoni dei zampognai.

È la terza edizione dell”iniziativa “Recuperiamo il Natale Insieme”, promossa dalla associazione civica “InComune” che dà il nome anche al gruppo consiliare presente in Municipio e la cui Presidente è la consigliera Marina Febo.

Novità di quest’anno è che le luci degli Alberi saranno accese secondo un calendario di tre giorni: si inizia il 7 dicembre alle 15.30 a Villa Santa Maria, alle 18 a Santa Teresa e alle 19 al capoluogo. L’8 dicembre, invece, si comincia alle 10 a Cavaticchi, alle 17.30 a Caprara e alle 19.30 si conclude a Villa Raspa. Infine, a S.Lucia delle Fratte, le luci dell’Albero saranno accese il 13 dicembre alle 20 dopo la messa in onore della festività della Santa.

“Siamo molto soddisfatti che la nostra iniziativa sia giunta alla terza edizione” affermano gli organizzatori Giancarlo Febo e Sabrina Iannelli, Vice Presidenti a nome dell’associazione. “Anche quest’anno Spoltore sarà unita, come in un unico abbraccio, da un simbolo semplice legato alle nostre tradizioni realizzato dai bambini e ragazzi di Spoltore che hanno riflettuto ancora una volta sull’importanza del riciclo dei materiali e della tutela dell’ambiente. Ringraziamo l’amministrazione comunale per il prezioso sostegno, i Presidi delle Scuole, i Parroci, le associazioni locali, le tante attività commerciali di Spoltore che hanno reso possibile l’iniziativa e gli operai della Spoltore Servizi che hanno lavorato anche quest’anno con dedizione e impegno”.

“Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare”, così Marina Febo Presidente Associazione civica “InComune”.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.