Una normale gestione economica a Spoltore, approvato il rendiconto 2017

Da il 25 maggio, 2018

È stato approvato, durante l’ultima seduta dell’assise pubblica, il rendiconto di bilancio del Comune di Spoltore con riferimento all’anno 2017. L’atto pubblico di cui parliamo è previsto dalla normativa vigente ed ha la funzione di fornisce un quadro chiaro della condizione contabile dell’Ente. L’economia spoltorese risulta essere positiva, in quanto rispetta tutti i criteri di buona gestione e rientra nel patto di stabilità. Negli ultimi anni la nostra macchina pubblica non è stata impegnata in straordinari investimenti per opere pubbliche ed infrastrutture, ed alcune cautele potrebbero trovare giustificazione nelle preoccupazioni verso gli equilibri delle risorse economiche spoltoresi le quali rischiano di subire serie conseguenze a causa di contenziosi in via di risoluzione. I contabili del settore finanziario dell’Ente hanno accantonato circa 4Milioni di euro per crediti di dubbia esigibilità (tasse non riscosse) ed hanno certificato l’assenza di debiti fuori bilancio senza copertura alla data del 31 dicembre scorso. Inoltre si registra una positività di esercizio pari ad €223.119,79, con un avanzo di amministrazione di €5.139.507,59. L’assessore al bilancio, Chiara Trulli, ha spiegato che “l’Ente vive un momento delicato per via della situazione con i contenziosi che verrà gestita nell’annualità 2018. Siamo stati costretti ad accantonare somme che speriamo possano venire riviste al ribasso dall’autorità giudiziaria: nel frattempo il commissario ad acta ha predisposto un pagamento parziale di 459.223,08 € per la questione Di Gregorio“. Mentre il sindaco, Luciano Di Lorito, ha precisato che “l’amministrazione è stata molto attenta al bilancio, evitando scelte che potessero incidere negativamente sulla tenuta futura dei conti. Speriamo che la partita dei contenziosi non vada a compromettere il difficile lavoro portato avanti in questi anni per risanare l’Ente e avere così l’opportunità di programmare il futuro di Spoltore durante questo secondo mandato. In ogni caso il Comune sarà in grado affrontare tutti gli scenari, anche quelli più negativi, evitando almeno il dissesto”.

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat