Welfare a Spoltore: più soldi per assistenza disabili, minori a rischio e trasporto scolastico

Da il 8 Ottobre, 2019

Spoltore investe sul welfare (o sociale). Apprendiamo infatti che è aumentata la voce spesa per l’assistenza specialistica ai disabili nelle scuole attraverso una variazione di bilancio di importo a noi non noto. “L’assistenza ai ragazzi disabili” mette in chiaro il sindaco Luciano Di Lorito nella nota inviata alla stampa” è un tratto distintivo dell’amministrazione di Spoltore. Il provvedimento coinvolge anche gli studenti dell’anno scolastico già iniziato” aggiunge il primo cittadino. “Vogliamo garantire la frequenza nelle scuole degli alunni disabili, per i quali è necessaria la presenza di un assistente qualificato per l’autonomia e la comunicazione: qui a Spoltore abbiamo il doppio delle ore rispetto al fabbisogno minimo previsto, a differenza di quanto accade in altri Comuni. Abbiamo individuato le risorse per sostenerle ulteriormente anche considerando l’aumento dei casi”. Questa attenzione ai diversamente abili viene rivendicata anche daòl’assessore alle politiche sociali Carlo Cacciatore, “porta molte famiglie a scegliere Spoltore per il proprio progetto di vita”. Altri capitoli del bilancio oggetto della variazione riguardano l’integrazione delle rette di ricovero per i minori ospiti in istituti perché a rischio sociale, e la restituzione alle famiglie del costo sostenuto per il trasporto scuolabus. Sempre per quanto riguarda il trasporto scolastico, nella variazione sono comprese le risorse per rimborsare le famiglie a più basso reddito che utilizzano il trasporto pubblico TUA per raggiungere la sede della scuola secondaria di primo grado.

Il Palazzo del Municipio di Spoltore

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.