‘Non solo inglesi’ il tema dell’odierna Jam Session al Loft128

Da il 18 Giugno, 2019

Un palco,  un microfono, una batteria, un basso, una chitarra e le tastiere. Gli ingredienti ci sono tutti. Stasera al Loft128 ‘Rockstarwars-Non solo inglesi’, la ‘Jam Session’ più amata della nostra regione.

Le ‘Jam Session’ sono un terreno fertile per l’incontro di musicisti, lo scambio di idee, e sono quindi l’occasione dove possono nascere collaborazioni musicali. Solitamente i presenti utilizzano come canovaccio musicale i cosiddetti “standards”, ossia brani musicali dei quali tutti conoscono melodia e successione di accordi, che vengono chiamati al momento, scelti a seconda della situazione e della disponibilità di musicisti. Leggendarie negli anni ’40 le Jam Session del club di New York City “Minton’s Playhouse”, che dopo l’orario di chiusura ospitava musicisti come Ben Webster e Lester Young ed i giovani della nuova leva bebop come Thelonious Monk, Charlie Parker e Dizzy Gillespie.

Da diversi anni anche nella nostra regione, sulla scia del Loft128 di Alessio Rosi, sono nati tantissimi appuntamenti. Il più importante si tiene proprio nel ‘regno della musica’ dove ogni mercoledì alle 22.30 si alternano sul palco i migliori musicisti d’Abruzzo.

Travis – Sing;
AC/DC – Thunderstruck;
Hooverphonic – Mad About You;
Steppenwolf – Born To Be Wild ;
The Cranberries – Zombie;
U2 – Sunday Bloody Sunday;
Metallica – Enter Sandman;
Guns N’ Roses – Civil War;
Abba – Dancing Queen;
Roxette – The Look;
Bluvertigo – Altre F.D.V.;
Bee Gees – To Love Somebody
Per info e prenotazioni tavoli: 393 9779688

Costantino Spina

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.