Stanotte in Largo San Giovanni l’accensione del Fuoco “purificatore”

Da il 22 Giugno, 2019

Cresce l’attesa per l’accensione del Fuoco purificatore in Largo San Giovanni. Un appuntamento, appunto, molto sentito nella tradizione della nostra città ed anche nel resto dell’Abruzzo, che si celebra nella notte di San Giovanni Battista tra il 23 ed il 24 giugno, con una serie di riti propiziatori per purificarsi, per farsi “Cumbar’a fiore” e per allontanare la mala sorte. Antiche tradizioni pagane misto religiose che rivivono con successo nella nostra Spoltore, ormai da anni, grazie alle iniziative dell’attiva associazione ‘I Colori del Territorio’ presieduta da Edgardo Cotellucci. L’apertura della Chiesetta di San Giovanni, posta in prossimità dell’antica “Porta Cieca” di Spoltore, l’originale Fontana usata per il Rito dell’Acqua, lo scambio del Ramajetto, il Largo di San Giovanni destinato alla Fiera Mercato e l’accensione del Fuoco fanno di quest’area, un contesto unico e inimitabile.

Come ci si fa a Compari a fiori?

Procuratevi Lú Ramajetto, si tratta di un mazzo composto da nove erbe magiche tra cui l’iperico dal giallo e misterioso fiore avvolto dalla mano che stringe e vincola, fatta con la foglia della felce maschio. Meglio sarebbe mandarlo per ammasciat’, cioè comporlo segretamente. Non si può rifiutare, al riceverlo, il sacro mazzolino ma solo se esso torna, per il giorno dei santissimi Pietro e Paolo, allora il comparatico è definitivo. Il vincolo di comparatico è sacro e casto e nessuno può violarlo pena la dannazione. Prendetevi le mani, bagnatevi a vicenda aspergendovi fino al gomito e pronunciate la frase magica… baciatevi ed abbracciatevi, è così per tre volte. Solamente allora sarà tutto compiuto, finalmente sarete diventati Compari a fiori.

Il programma:

Ore 18,00 – Apertura Fiera Mercato
Saperi & Sapori della Tradizione Popolare
a cura di Stefania Di Bussolo
Ore 18,30 – Apertura della Chiesetta di S. Giovanni
a cura della Famiglia Febo
 
Ore 19,00 Apertura Stand Gastronomici
a cura di Sapori del Borgo e Ass. I Colori del Territorio
Ore 19,30 – Benedizione dei Ramajetti e delle Lumache
Parroco Don Gino Cilli
 
Ore 20,00 – Il “San Giovanni” in Abruzzo
nelle letture di Giulia Basel
 
Ore 20,30 – I canti femminili della tradizione contadina
Lab. InCanto – Direttore Mario Canci
 
Ore 21,00 – Balli in Cerchio intorno al Fuoco
con Compagnia della Pescara
Laboratorio Tradizioni Teatine – Chieti
Ore 21,15 – Il rituale del fuoco nella tradizione del San Giovanni
nei racconti di Adriana Gandolfi
 
Ore 21,30 – Accensione del Fuoco
a cura di Edgardo Cotellucci
 
Ore 22,00 – Scambio del Ramajetto e Rito dell’Acqua
a cura di Lorena Tatonetti
 
Ore 23,00 – Salto del Fuoco
L’iscrizione per la partecipazione al salto del fuoco è obbligatoria
 
 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.