Centro storico: isola pedonale per favorire il passeggio di turisti e residenti

Da il 14 Luglio, 2019

Il centro storico di Spoltore, solo nei giorni di sabato, a partire da ieri 13 luglio fino al 31 agosto 2019, sarà reso completamente pedonale. Con una delibera politica si è stabilito di interdire al traffico durante il suddetto periodo, dalle ore 20,00 alle ore 24,00, le seguenti arterie: Via Dei Calderai, Piazza Di Marzio e la prima parte di Via Dietro Le Mura. Decisione presa sulla percezione dei flussi pedonali che frequentano e/o frequenteranno nel prossimo futuro la parte vecchia di Spoltore Vecchia. Una scelta quella di chiudere la strada al traffico motivata anche da una particolare “attenzione alla sicurezza della mobilità delle persone”, ponendo in “essere azioni volte a migliorare la vivibilità e le condizioni ambientali degli spazi urbani” con l’intento di valorizzare il centro storico. Infatti, viene specificato nell’atto di Giunta in oggetto, che “è notorio che soprattutto nel periodo estivo, sia i residenti che turisti ed avventori fruiscono, e maggiormente nelle ore serali, di vie, spazi ed aree pubbliche ricadenti nel centro storico nel quale si assiste soprattutto nel giorno di sabato ad un afflusso consistente di persone che vi passeggiano o vi sostano per socializzare, effettuare consumazioni, di bambini che giocano”. Quindi, la necessità di rendere pedonale questo luogo urbano rappresenta una valutazione ponderata di chi ha il potere decisionale. Resta il dubbio, almeno secondo noi che scriviamo, che questa soluzione possa basarsi su presupposti probabilmente errati. Ovvero: a proposito dei turisti nel Borgo, se ne vedono molto raramente; poi il centro storico non é così animato da giustificare tale strategia. Insomma, questa soluzione potrebbe rivelarsi penalizzante per le attività commerciali e per la mobilità nel centro storico di Spoltore ma, come già ribadito, queste sono solo impressioni personalissime.

Simone Ciuffi

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.