Penalista spoltorese nel processo sulla maxi-truffa del resort di lusso

Da il 20 Maggio, 2020

L’avvocato spoltorese Roberto Luciani sarà tra i professionisti protagonisti del processo sulla truffa internazionale da 20 milioni di euro ai danni di circa 200 investitori.

La prima udienza dell’inchiesta Puerto Azul si terrà il prossimo 24 novembre a Varese.

Tra gli imputati due promotori finanziari pescaresi che, in un altro filone del processo, nel maggio scorso, hanno scelto di patteggiare insieme ad altre due persone. Tra i truffati figurano diversi abruzzesi, alcuni dei quali assistiti dal penalista spoltorese, indotti ad investire in un resort di lusso in Belize, che però non è mai stato realizzato.

L’organizzazione, per attirare i clienti, aveva ingaggiato diverse star internazionali tra le quali il tenore italiano Andrea Bocelli e l’attore americano John Travolta.

I reati contestati agli imputati, a vario titolo, variano dall’associazione a delinquere alla truffa aggravata, dall’appropriazione indebita all’abusiva attività finanziaria e bancaria, dalla sollecitazione e raccolta abusiva del risparmio all’ostacolo alle funzioni di vigilanza poi riciclaggio, autoriciclaggio, circonvenzione di incapaci, falso in atti e sostituzione di persona.

Insomma, un processo interessantissimo che proveremo a seguire dalle nostre pagine.

 

About marco

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.