Sabato pomeriggio a Villa Raspa i funerali di Ale Neri

Da il 13 Mar, 2018

Si svolgeranno sabato 17 marzo, alle ore 15.30, i funerali di Alessandro Neri.  Dopo l’autopsia, effettuata dall’anatomopatologo Christian D’Ovidio su cui vige ancora uno stretto riserbo, la salma è stata consegnata ai familiari che tuttavia attendono i parenti provenienti dal Venezuela e dagli Stati Uniti per accompagnare lo sfortunato ventinovenne nel suo ultimo viaggio. Sabato presso la chiesa di San Camillo De Lellis di Villa Raspa don Domenico Di Pietropaolo e don Cristiano Marcucci benediranno la salma e celebreranno le esequie funebri. Intanto continuano le indagini: i carabinieri non trascurano nulla, continuano a sentire parenti ed amici, probabilmente ascolteranno anche alcuni familiari in arrivo dal Venezuela. La vicenda appare molto intricata, per ora le uniche certezze restano che Alessandro sia morto per il colpo alla testa e non per quello, come sembrava in un primo momento, all’emitorace; l’assassino gli ha portato via il portafoglio ma non gli ha tolto il cellullare e si è anche preoccupato di lavare la sua macchina, la Fiat 500 rossa, ritrovata parcheggiata in via Mazzini mercoledì, le cui chiavi sono scomparse. Un’altra certezza indubitabile è che si sia trattata di una vera e propria esecuzione. Ieri mattina, inoltre, nei pressi del parco di Villa Raspa è stata ispezionata una macchina rubata lo stesso giorno della scomparsa e dell’omicidio di Alessandro, poi fatta ritrovare in quel parcheggio, contenente dei residui di povere da sparo, che probabilmente potrebbe essere legata a questo omicidio. I carabinieri, inoltre, stanno portando avanti le indagini con il preziosissimo aiuto dei Ris di Roma.

Costantino Spina

 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat