Torna il sereno nella “Coop. il Sorriso”: donati attrezzi di lavoro e denaro

Da il 8 Febbraio, 2020

Finalmente una bella storia da raccontare. Dopo la brutta sorpresa della scorsa settimana, quando i ‘ragazzi speciali’ della cooperativa “Il Sorriso” hanno scoperto di non essere più in possesso degli attrezzi di lavoro, rubati dai ladri, la macchina della solidarietà si è messa in moto ed il risultato prodotto é stato straordinario. Nelle parole della presidente Liliana Profeta il ringraziamento a tutte le realtà commerciali ed i privati che hanno dimostrato empatia e concreta vicinanza: “I ragazzi della Coop. Il Sorriso hanno vissuto una brutta esperienza vedendo violati i loro spazi, quel mondo che con tanta cura portano avanti. Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che ci stanno dimostrando solidarietà, affetto e l’energia giusta per reagire. In tanti, oltre al conforto umano, ci stanno donando contributi economici e questo per noi è molto importante. E’ una soddisfazione poter continuare a credere nel potenziale dei nostri ragazzi e al contributo che possono dare alla collettività integrandosi attivamente in essa”. L’attenzione riscontrata in questi giorni ha peraltro riacceso la speranza de nel vedere realizzato il ‘grande sogno’ della struttura di Contrada Ripoli. La presidentessa Profeta ci ha spiegato che “i ragazzi vorrebbero sostenere il loro futuro grazie al completamento della struttura prevista per il Dopo di Noi”. Si tratta di un complesso residenziale ma anche ricettivo, attorno al quale potrebbe sorgere un piccolo villaggio spoltorese dedicato alle ‘diversità’ ed all’integrazione sociale di ogni genere, dove i ragazzi continuano a vivere la quotidianità non solo nelle attività agricole (nella cooperativa si coltivano fiori, frutti e ortaggi). Di seguito pubblichiamo le foto della struttura destinata al Dopo Di Noi in parte già realizzata e che richiede un importante impegno generale per essere ultimata. Una cosa è sicura: non può rimanere così com’è abbandonata nella natura delle campagne a Spoltore.

Il 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.