Tragedia di Rigopiano, tra gli indagati c’è anche uno spoltorese

Da il 27 Novembre, 2018

Tra i venticinque indagati dalla Procura della Repubblica di Pescara per il disastro dell’Hotel Rigopiano c’è anche un cittadino spoltorese. Si chiama Paolo D’Incecco, ha 46 anni, e per i magistrati Massimiliano Serpi e Andrea Papalia, titolari del fascicolo bollente, il Dirigente del Settore Viabilità nonche’ referente della Protezione Civile presso la Provincia di Pescara sarebbe responsabili di reati gravissimi, quali: lesioni colpose e omicidio colposo. D’Incecco, per i capi di imputazione sopracitati, è indagato in concorso insieme all’ex Presidente della Provincia Antonio Di Marco, al Responsabile del Servizio Viabilità provinciale nonche’ referente della Protezione Civile, Mauro Di Blasio, al comandante della Polizia Provinciale Giulio Honorati ed a Tino Chiappino, tecnico reperibile secondo il piano provinciale di reperibilità. In questa fase il nostro concittadino è difeso dall’avvocato Gianfrancesco Iadecola del Foro di Teramo che, con molta probabilità, presenterà memorie difensive per scagionare l’assistito e liberarlo dal processo.

Da quanto si è appreso la Procura di Pescara, invece, chiederà l’archiviazione per i tre ex presidenti della Regione indagati (Luciano D’AlfonsoOttaviano Del TurcoGianni Chiodi), gli assessori regionali succedutisi alla Protezione civile e l’ex direttore generale della Regione Cristina Gerardis. Anche la funzionaria della Prefettura di Pescara, quella della famosa telefonata che ha fatto il giro del web, uscirà di scena. Ricordiamo che i fatti contestati si riferiscono alla tragedia immensa, una delle piu’ gravi mai accadute in montagna, che ha scosso profondamente l’opinione pubblica degli abruzzesi e del paese. Ci riferiamo a quel tragico mercoledì 18 gennaio 2017 quando l’ Hotel Rigopiano, nel Comune di Farindola, venne travolto da una slavina di potenza impressionante. In quel resort di lusso persero la vita 29 persone compreso il titolare della struttura, personale alberghiero e gli ospiti.

M.M.

About marco

One Comment

  1. Pingback: Tragedia di Rigopiano, tra gli indagati c'è anche uno spoltorese - Spoltore Notizie - WordWeb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.