Arte, lo spoltorese Perrotti finalista ai [Ri]tratti Contemporanei 2018

Da il 27 aprile, 2018

Lo spoltorese Alfredo Perrotti è uno dei venti finalisti dell’edizione 2018 dei [Ri]tratti Contemporanei, primo e unico concorso del genere in Italia, ideato da Amedeo Polidoro. L’opera del pittore spoltorese dal titolo emblematico ‘Troppo bella (quindi la strappo)’ è un formato 29×36 mentre la tecnica prevede l’uso di matite colorate su cartoncino.

Quest’anno sono pervenute 65 adesioni di artisti da ogni parte d’Italia. 65 opere tra le quali sono state selezionate le 20 finaliste, che a breve saranno conosciute e apprezzate da tutti, in esposizione presso l’Aurum di Pescara dal 5 al 12 maggio. Anche quest’anno la giuria non sarà solo popolare, ma anche tecnica. Infatti, un apposito collegio giudicante assegnerà, per l’appunto, il “Premio Tecnico” all’opera ritenuta migliore in assoluto tra le 20 concorrenti.

I vincitori dei succitati premi si aggiudicheranno, entrambi: una creazione di artigianato artistico in ceramica, pezzo unico, denominato Arago Design – Raccontami di me 2018, offerto dall’omonimo partner della manifestazione; Il Nemesis 2018, in altre parole un personale corner all’interno di una delle mostre collettive organizzate dall’Associazione Nemesis, presso un importante spazio espositivo abruzzese.

Dalla scorsa edizione è stato introdotto anche un terzo riconoscimento, il Premio degli artisti “Belle Arti & Mestieri”, attribuito dagli stessi finalisti, i quali esprimeranno, con voto segreto, la propria preferenza tra le 19 opere eccetto la propria. La vincita consisterà in un set di colori professionali “Liquitex Heavy Body” completo di accessori, offerto dallo sponsor “Belle Arti & Mestieri”.

Il programma di Ritratti Contemporanei prevede il vernissage sabato 5 Maggio, alle ore 18:00 presso l’Aurum di Pescara, con l’attrice Sara Iannetti madrina della serata e tutti i 20 artisti protagonisti. Nel corso della stessa, sarà anche presentato il Catalogo di RI2018. Il finissage è previsto sabato 12 maggio, dalle ore 18:00, con la premiazione dei vincitori.

[Ri]tratti Contemporanei ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Pescara.

L’elenco dei venti finalisti:

  1. Anna Rita ANGIOLELLI (Pescara, Abruzzo) Stardust 60×70 Olio su tela
  2. Riccardo ANTONELLI (Sansepolcro, Toscana) Self portrait 80×80 Acrilico su tela
  3. Silvia BACCI Spoleto (Perugia, Umbria) Emozioni sulla pelle 40×60 matita su carta
  4. Silvia CAMILLI (L’Aquila, Abruzzo) Orizzonti 50×70 Matita, pastello, acrilico
  5. Annalisa CERIO (Oratino, Molise) Leonardo 70×50 Ossidi, terre e pigmenti in emulsione su legno
  6. Daniele DE RITIS (Montesilvano, Abruzzo) Jennifer 40×50 Polvere di carboncino e matita nera
    acquerellabile
  7. Felicita FIORINI ROMA (Lazio) Il tormento 30×40 Grafite e penna a sfera su carta liscia
  8. Veronica FRANCIONE (Francavilla al Mare, Abruzzo) Soul-itudes – serie Unfinished 100×150 Olio su tela
  9. Sara GIONETTI (Roma, Lazio) Oro nero 35×50 Olio su tela
  10. Alessio LELLA (Chieti, Abruzzo) Jim 80×80 Tecnica mista su tela
  11. Michele MONTANARO (Monteodorisio, Abruzzo) Studio per doppio autoritratto con gatto 100×70 Tecnica mista
  12. Lucio MONACO Mosciano (Sant’Angelo, Abruzzo) Siamo solo noi 100×100 Decollage
  13. Maurizio MUSCETTOLA (Lecce, Puglia) La scalata degli dei 130×90 Olio su tavola MDF
  14. Alfredo PERROTTI (Spoltore, Abruzzo) Troppo bella (quindi la strappo) 29×36 Matite colorate su cartoncino
  15. Giuseppe PETRONE (Cassano delle Murge, Puglia) Tra cenere e destino 50×70 grafite e carboncino
  16. Lele PICA’ (Pavia, Lombardia) A tu per tu con…un amico 42×29,7 Carboncino scansito e rielaborato in digital art
  17. Cesare PINOTTI (Reggio Emilia, Emilia Romagna) Non ti curar di loro 60×50 Olio su tela
  18. Claudia RECCAGNI (Cornegliano, Lombardia) Ragazza con le trecce 50×70 matite e carboncini
  19. Roberto SELVAGGI (Francavilla al Mare, Abruzzo) Omaggio 70×100 Mista
  20. Roberto TODARO (Cislago, Lombardia) Giuliano 72×100 Matita HB, 4B, 6B su cartone da pallet

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.