Sabato 18 agosto la XXXVI Edizione dello ‘Spoltore Ensemble 2018’

Da il 13 agosto, 2018
Sarà la comicità la ‘regina’ indiscussa della XXXVI Edizione dello ‘Spoltore Ensemble 2018’, che prenderà il via sabato prossimo, 18 agosto, nel centro storico di Spoltore. Quattro i nomi di punta che accenderanno di risate l’intera rassegna: il Magico Alivernini, che aprirà la manifestazione già sabato; il duo Lucchettino, domenica 19 agosto; il trio straordinario de ‘I Ditelo Voi’ lunedì 20 agosto; e infine, a chiudere sarà proprio il teatro della commedia ironica e satirica, con le sue freddure e il suo realismo, di Jacopo Fo, con ‘I Calzini sul Comò’ giovedì 23 agosto.
 
“Il Teatro della comicità, della satira e dell’ironia è una carta vincente per dare un volto rinnovato allo Spoltore Ensemble – hanno spiegato gli ideatori del Cartellone, la Spray Records – che, portando personaggi dello spettacolo di fama nazionale e con un curriculum artistico di tutto rispetto, conferiscono, sicuramente, un’aria più leggera, scanzonata e di grande presa sul pubblico all’intera manifestazione. Lo abbiamo già visto e sperimentato nelle ultime due edizioni, con Giobbe Covatta, Pino Insegno, Dado, Federico Perrotta, solo per citare alcuni nomi, spettacoli in cui abbiamo faticato a contenere la folla che è rimasta in piazza sino all’ultima battuta o gag, pronta a partecipare all’evento. Inoltre il teatro della comicità è perfetto per un evento estivo, che si svolge all’aperto, anziché in un teatro al chiuso, e che richiede anche una presenza diversa al pubblico che, nelle giornate dell’Ensemble, ama ritrovarsi in quegli scorci, riscoprirli, vivere il territorio, girare tra le stradine e le scalinate, ritrovarsi nelle piazze conosciute, ma che comunque offrono sempre spunti diversi, un pubblico che ama ridere. Gli spettacoli proposti nell’edizione 2018 sono assolutamente nuovi, addirittura avremo delle anteprime delle tournèe che partiranno a settembre, dunque ci aspettiamo anche un pubblico extraregionale”.
 
Ad aprire l’evento, sabato 18 agosto, alle 21, in piazza D’Albenzio, non sarà la comicità , ma magia e l’illusionismo del Magico Alivernini, scuola Zelig.
 
Il suo spettacolo è una raffica di battute e giochi di illusionismo, siamo di fronte a uno dei personaggi più completi e poliedrici. Nel suo oscillare tra battute e giochi di prestigio, l’interazione e il coinvolgimento del pubblico sono caratteristiche fondamentali del suo spettacolo mai volgare e assolutamente valido per tutte le età. Tra le sue esperienze professionali vanno ricordate le partecipazioni ai salotti televisivi del ‘Maurizio Costanzo Show’ e ‘Tappeto Volante’, ma anche ‘Domenica in’, e il ‘Bagaglino’ di Pier Francesco Pingitore. In veste di presentatore-comico ha presieduto al Gran Galà Internazionale di Magia di Abano Terme.
 
Domenica 19 agosto, sempre alle 21, sempre in piazza D’Albenzio, saranno di scena i ‘Lucchettino’: l’eccentrica coppia della comicità italiana formata da Luca Regina e Tino Fimiani affonda le sue radici nella tradizione clownesca, nel mondo del circo e nella commedia dell’arte. Si rifanno alla scuola dei clown non parlati come Jacques Tati, Mr Bean e Jango Edwards. Il pubblico, trascinato dalla risata, risponde immediatamente. I Lucchettino hanno partecipato a tutti i più prestigiosi festival di teatro comico italiani e internazionali, esibendosi in italiano, inglese, greco, russo (e altre lingue improvvisate ma non per questo meno comprensibili) ai quattro angoli del pianeta. Hanno esplorato anche il mondo televisivo partecipando a importanti trasmissioni tra cui ‘Zelig Circus’, ‘Zelig O_’ e ‘Maurizio Costanzo Show’, oltre che ‘Danger’ e ‘Non chiamatelo circo’. Dopo una breve separazione professionale, i due artisti si sono ritrovati nel 2012, grazie all’incoraggiamento di Arturo Brachetti, mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art, e sono stati parte del cast di ‘Magiko!’ lo spettacolo prodotto da Arte Brachetti; nel 2015-2016 si sono esibiti in ‘Brachetti che sorpresa!’, spettacolo campione d’incassi in Italia, sempre capitanati dal grande Arturo Brachetti.
 
Lunedì 20 agosto, alle 22.30 in Largo San Giovanni, sarà la volta del trio comico-napoletano de I Ditelo Voi, al secolo Francesco De Fraia, detto Capucchione, Domenico Manfredi, detto Mimmo, e Raffaele Ferrante, detto Lello. Notissimi al grande pubblico televisivo, grazie alle partecipazioni a Colorado Cafè e Tribbù, e poi ancora ‘Colorado’ e ‘Made in Sud’, la loro verve è esplosa nel 2012 con la sitcom ‘Gomorroide’, parodia del film ‘Gomorra’. Nel 2015 sono stati nel cast del film ‘Babbo Natale non viene dal Nord’ di Maurizio Casagrande, e nel 2017 sono stati gli attori e registi del film ‘Gomorroide’, trasposizione cinematografica della sitcom.
 
A chiudere la carrellata, giovedì 23, alle 21, a Largo San Giovanni, sarà Jacopo Fo, una garanzia nel nome e nell’arte del Teatro che, con ‘I Calzini sul Comò – Ti amo, ma non li trovo’, porterà in scena un’esilarante e sferzante commedia-satira che racconta del rapporto domestico difficile tra moglie e marito, con un incipit ‘La vita potrebbe essere meravigliosa se non ci fossero i disastri sentimentali’.
 
Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito. Per tutti gli aggiornamenti è già operativa la pagina social Facebook Spoltore Ensemble.
Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat