Conferenza stampa Di Gregorio e Consiglio sui debiti: sette giorni di fuoco

Da il 17 Giugno, 2020

Avevamo previsto una ‘settimana di fuoco’ bollentissima per gli sviluppi della vicenda Di Gregorio. Abbiamo sbagliato. Ma solo per l’aspetto temporale. Tra sette giorni infatti, la prossima settimana che darà inizio alla stagione estiva, sarà densa e ricca di temi da approfondire a mezzo stampa e appuntamenti da seguire per rispettare il diritto del cittadino ad essere informato sui ‘fattacci‘ spoltoresi. Il primo, l’annunciata conferenza stampa (con data e orari ancora da definire) della famiglia vittima della burocrazia; il secondo, l’infuocato dibattito in consiglio comunale con all’ordine del giorno (appunto) il riconoscimento del famoso maxi-debito milionario. A rendere ancora ‘più scottante‘ e forse anche più ostile il clima intorno al Palazzo del Municipio anche le lettere inviate dal nostro Comune di Spoltore, a firma di una dirigente, a tutti i consiglieri comunali di maggioranza dell’epoca 2008-2009 evidentemente ritenuti dall’Ente in un certo qual modo responsabili di ciò che poi è accaduto. Sul tema, finora, nessun esponente della vita pubblica spoltorese si è espresso. Nessuna parola è stata pronunziata neppure sulle richieste di memorie, da parte della magistratura contabile inquirente, la Corte dei Conti, e rivolte ad alcuni dei protagonisti della vicenda che avrebbe originato il danno erariale da quasi 2 milioni di euro. Prevediamo, pertanto, una seduta infuocata, quella del 26 giugno 2020, chiamata a votare un diritto riconosciuto dai tribunali della Repubblica ma anche conseguenze pesantissime sulle disponibilità finanziarie e sulle opportunità di investimento in infrastrutture e servizi per la nostra Spoltore. Chiunque vorrà intervenire (prima degli appuntamenti sopracitati) sui nostri spazi sarà sempre e comunque il benvenuto. Il momento è topico, serve un dibattito costruttivo.

About marco

You must be logged in to post a comment Login