Elezioni Regionali: si vota dalle 7 alle 23. Non è ammesso il voto disgiunto

Da il 10 Febbraio, 2019

Urne aperte a Spoltore dalle 7 alle 23  per il rinnovo del Consiglio Regionale. Per votare bisognerà esibire, oltre ad un documento di identità (carta di identità, patente o passaporto) la propria tessera elettorale. Nel caso in cui la tessera elettorale fosse stata smarrita, oppure non abbia più spazi liberi per apporre nuovi timbri, si potrà chiedere una nuova agli uffici comunali che saranno aperti al pubblico domenica 10 febbraio per tutta la durata delle operazioni di voto (dalle 7 alle 23).

Ecco dove si vota:
  1. Scuola Elementare via G. Di Marzio – Spoltore Capoluogo (1 – 2 – 3 – 4 – 5 –19 – 20)
  2. Scuola Elementare via Bari – Villa Raspa (6 – 7 – 8 – 9 – 17 – 18)
  3. Scuola elementare piazza Marino Di Resta – Santa Teresa (10 – 11 – 12 – 15 – 16)
  4. Scuola Elementare via della Scuola – Caprara (13)
  5.  Villa Santa Maria via Torretta (14)
  6. R.S.A. DE CESARIS 8/BIS

Come si vota. Sulla scheda, di colore verde, l’elettore può esprimere il proprio voto sia per il candidato alla Presidenza della Regione sia per una delle liste circoscrizionali collegate al medesimo candidato presidente. E’ inoltre possibile esprimere uno o due voti di preferenza, scrivendo il cognome, ovvero il nome e cognome dei candidati presenti nella medesima lista. Nel caso di espressione di due preferenze esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.  Sulla scheda il cittadino troverà, sulla destra, i quattro nomi dei candidati presidenti, accanto a sinistra, le liste ad essi collegate.
– Se il cittadino pone la X sulla sola lista, il suo voto è valido anche per il candidato presidente che sostiene la lista stessa.
– Se si vota il solo nome del candidato Presidente, la preferenza è valida per il solo Presidente.
– Più X sopra più liste collegate allo stesso Presidente danno il voto al solo candidato Presidente.
– La preferenza espressa per uno o due candidati appartenenti alla stessa lista, comporta l’automatica attribuzione del voto anche alla lista circoscrizionale ed al candidato Presidente. Non è ammesso il voto disgiunto.

Gli aspiranti Governatori sono quattro. Il centrosinistra ha presentato Giovanni Legnini. Sono otto le liste che sostengono l’ex vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura: Pd, Abruzzo in Comune, Centristi per l’Europa-Solidali e Popolari per Legnini, Progressisti con Legnini-Sinistra Abruzzo-Leu, Avanti Abruzzo-Italia dei Valori, Abruzzo Insieme-Abruzzo Futuro, Legnini Presidente, +Abruzzo-Centro Democratico.  Il senatore romano, con origini abruzzesi, Marco Marsilio è il candidato del centrodestra  appoggiato da: Fratelli d’Italia, Lega Salvini Abruzzo, Forza Italia, Azione Politica e Unione di Centro-Dc-Idea. Sara Marcozzi  per il Movimento 5 Stelle, mentre l’avvocato Stefano Flajani per Casapound.

Sono due le ‘candidate spoltoresi’: l’assessore e vice sindaco Chiara Trulli, per il Partito Democratico, e la consigliera di minoranza, e vice presidente del consiglio, Marina Febo nella lista di Forza Italia.

Costantino Spina

 

Viviani Costruzioni propone in vendita a Cepagatti due edifici di pregio:

per info: 0854973361/3346002339/3473459796

 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.