La sinistra spoltorese lancia la sfida: ‘Cambiare e migliorare l’Italia’

Da il 14 Feb, 2018

Liberi e Uguali è una lista di sinistra, un progetto politico in cui soggetti diversi si uniscono per un unico obiettivo, cambiare e migliorare il Paese’. A dirlo è Celeste Costantino, candidata come capolista al Proporzionale  nel collegio 1 (Pescara-Chieti-Vasto), nell’incontro che si è tenuto ieri sera nella Pinacoteca della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Spoltore. Con lei l’assessore regionale Marinella Sclocco che ha aperto l’incontro,  Daniele Licheri, segretario regionale Sinistra Italiana, e i candidati Ivano Martelli, Antonio Pace e il medico-dentista spoltorese Domenico D’Onofrio. Inoltre erano presenti il coordinatore dei circoli di Sinistra Italiana Guglielmo Ferri e Antonio Catani segretario di Sinistra Italiana Spoltore.

“Non ci piace il mondo così com’è, lo vogliamo cambiare. Troppa povertà e disuguaglianze cocenti; troppa sofferenza e infelicità; aumenta il razzismo, alimentato da politicanti che di mestiere fabbricano la paura e il rancore; disattenzione palese all’ambiente in cui viviamo; scarso o nullo spirito di servizio di tanti politici. La sinistra, questa sinistra deve rappresentare una speranza nuova. Basta lavori precari che uccidono il futuro specie dei giovani, com’è stato fatto col jobs act.  Soprattutto basta con la legge 107, perchè non la si può chiamare buona scuola.”.

Questo le parole della ‘Pasionaria’ calabrese  nel suo intervento davanti ad un buon numero di partecipanti e attivisti. Ma l’intervento più atteso dai tantissimi presenti  è stato quello del ‘padrone di casa’, lo spoltorese Domenico D’Onofrio. L’ex assessore comunale ha ribadito ancora una volta il suo impegno, non solo per la sua città natale, ed ha annunciato l’apertura  della sua sede elettorale, in via Italia 32 a Villa Raspa di Spoltore, previsto per questo pomeriggio, giovedì 15 febbraio, a partire dalle 18.30.

 

Costantino Spina

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat