L’analisi del voto M5S: a Spoltore percentuali da record

Da il 5 marzo, 2018

Il consigliere comunale Filomena Passerelli, già candidato sindaco alle ultime elezioni comunali col Movimento 5 stelle, ha scritto una nota per condividere coi lettori di Spoltore Notizie. Queste le sue riflessioni politiche sull’esito del voto di domenica 4 marzo 2018:

“Dopo una lunga notte, dove da subito è emerso il netto vantaggio del Movimento sugli altri partiti, alla fine dello spoglio siamo risultati il primo partito in assoluto,  abbiamo ottenuto un risultato eccezionale sopratutto nella nostra città Spoltore con 46,38%. Ringrazio tutte quelle persone che hanno votato,  e grazie a chi ha scelto il Movimento, non mi stancherò mai di dire che il cambiamento lo dobbiamo fare tutti noi cittadini liberi. E’ stata una campagna elettorale impegnativa, i nostri portavoce Regionali, tutti i Candidati e tutti i portavoce  Comunali, insieme agli attivisti , simpatizzanti  non hanno smesso un attimo di crederci e di lottare. Grazie anche al lavoro nazionale fatto dai nostri portavoce in parlamento. Una campagna dove nulla era a nostro favore, le temperature rigide, la scelta voluta dai partiti di votare il 4 marzo, la legge elettorale fatta dai partiti, non per dare la governabilità a questo paese, ma per bloccare il Movimento 5 Stelle, tutto questo per noi è stata una sfida.

Ringrazio infinitamente i ragazzi, tutti quanti, del nostro gruppo che lavorano duramente senza mai apparire, a fare volantinaggio senza risparmiarsi, mettendo da parte per un attimo le questioni personali.

Ringrazio chi ci ha dato la possibilità di avere un info point, a noi che facciamo tutto da soli senza soldi, autofinanziandoci con piccole donazioni dei cittadini e autotassandoci, con la forza di volontà di cambiare, dimostrando ogni giorno che per fare politica i soldi non servono, ma impegnandoci in prima persona, offrendo il proprio tempo.

Sapevo, ed ho avuto la conferma che gli Abruzzesi-Spoltoresi hanno un cuore e un calore umano non indifferente, dopo questi risultati siamo ancora di più motivati a percorrere la strada del  rinnovamento.

In tutti questi giorni di campagna elettorale non ho assolutamente pensato ai  risultati e nemmeno alle percentuali di voto, l’unico pensiero è stato quello di avvicinare più persone possibili, e fare il nostro dovere, accada quel che accada. Spoltore ha ottenuto il 46,38% e questo ci ripaga di tutti i sacrifici che facciamo, come leggere questo dato, le persone hanno detto no a una politica spartitoria e di facciata, non è un voto di protesta, dire ciò, significa mortificare il risultato elettorale e la grande partecipazione al voto che speriamo in futuro aumenti . Leggo la voglia dei cittadini di far finire l epoca del voto di scambio e di avviare una fase nuova che è quella della partecipazione, la rivendicazione della sovranità popolare che chiede di fare qualcosa di utile per tutta la cittadinanza , non è più il tempo di attendere e gli Spoltoresi ci sono, pronti a scrivere la storia. Ringrazio davvero tutti, elettori, attivisti, simpatizzanti e portavoce”.

Nota della redazione

Alla luce di questo ennesimo successo elettorale del Movimento 5 stelle resta il ‘mistero’ – almeno secondo noi –  sulla circostanza che vede il partito fondato da Casaleggio e Grillo non essere ancora riuscito a conquistare la fiducia dei cittadini – caso forse unico in Italia – in nessun comune abruzzese. E questo ormai dal 2012, ovvero dalle esperienze a cinque stelle nelle competizioni elettorali. Come mai? Noi una idea ce l’abbiamo.

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.