Chance sprecata per lo Spoltore di Ronci sconfitto a Scoppito 3-2

Da il 15 aprile, 2018

Lo Spoltore cade incredibilmente in trasferta a Scoppito per 3-2. Dopo essere passati in vantaggio con una perla su calcio piazzato del solito Simone Vitale e dopo aver dominato la prima parte di gara, gli uomini di Ronci nella ripresa restano negli spogliatoi e si fanno rimontare da un’ottima Aminternina. Un black-out devastante di venti minuti per Di Camillo e compagni che ha consegnato su un piatto d’argento la vittoria ai padroni di casa. Ma questo risultato negativo, che in altre circostanze avrebbe potuto pregiudicare il cammino verso i play off, è stato parzialmente mitigato dalla clamorosa sconfitta interna del Chieti (contro il Sambuceto) e dagli imprevedibili ko del Paterno contro il Capistrello e del Martinsicuro contro la Torrese. Insomma la classifica del Campionato Regionale di Eccellenza Abruzzo resta pressoché invariata. Mentre alle 16.49, dopo il 3-0 al Montorio, è partita la grande e meritatissima festa a Giulianova per il ritorno in Serie D.

La gara. Il club azulgrana si presenta al ‘Comunale’ di Scoppito senza due dei suoi uomini migliori: Alberto Nardone e Luca Sparvoli, entrambi fuori per infortunio. Sulla fascia viene schierato Nicholas Sborgia a formare il tridente offesivo con Sanchez e il ‘Sindaco di Spoltore’ Grassi. Stessi problemi per mister Angelone che lotta per non retrocedere e deve rinunciare a quattro titolari: Serpietri, Pontrandolfo, Marcotullio Antonelli. Ad arbitrare l’incontro l’ottimo Emanuele Varanese di Chieti coadiuvato da Di Risio di Lanciano e Marziani di Teramo.

Nella prima frazione sembra esserci solo lo Spoltore Calcio in campo. Il vantaggio arriva al ventiduesimo, con l’ex calciatore del Pescara. Poco dopo gli azulgrana sfiorano il raddoppio in diverse occasioni mentre l’Amiternina arranca e non riesce a mettere la testa fuori dalla propria metà. Ma nella ripresa cambia tutto con i padroni di casa a dominare sul rettangolo di gioco. Il pareggio arriva al settimo minuto con una bella azione e la finalizzazione di Di Francia. Passano appena cinque minuti ed è Romano a firmare il sorpasso. Addirittura alla mezz’ora arriva il tris con Mazzaferro. A questo punto il tecnico di Santa Teresa prova a correre ai ripari togliendo Sborgia e Zanetti per  Ewansiha e Petre. La reazione è veemente. Al 38′ arriva il quindicesimo centro stagionale di ‘Super Mario’ Sanchez che raccoglie un ottimo traversone mancino di Vitale. Da lì in poi sarà un assedio per il pareggio ma l’ottima difesa di casa riesce a blindare il risultato fino ai cinque minuti di recupero concessi oltre il novantesimo. Chance sprecata per gli spoltoresi ma come detto in precedenza i giochi sono ancora aperti. Sarà importante non perdere punti nelle ultime due giornate di campionato: in casa contro il Penne, domenica 22 aprile, e poi  nella trasferta di Miglianico, mercoledì 25.

Amiternina Spoltore 3-2 (22′ Vitale 7’st Francia 12’st Romano 29’st Mazzaferro, 38’st Sanchez)

Amiternina: Ludovisi, Antenucci, Di Alessandro M., Morra, Santili, Di Francia, Di Alessandro D. (1’st Tinari), Di Norcia (22’st Salvi), Terriaca, Mazzaferro (37’st Santirocco), Romano (43’st Rovo). A disposizione: Giuliano, Rosati, Santirocco. Allenatore: Vincenzo Angelone

Spoltore Calcio: Gentileschi, D’Intino (31’st Di Marco), Vitale, Di Camillo, Mottola, Sbaraglia, Grassi, Zanetti (28’st Petre), Sanchez, Morales , Sborgia (7’st Ewansiha). A disposizione: D’Ettorre, Buonafortuna, Vera, Petre. Allenatore: Donato Ronci

Terna arbitrale: Emanuele Varanese di Chieti coadiuvato da Roberto Di Risio di Lanciano e Andrea Marziani di Teramo

Ammoniti: D’Alessandro M. (A), Morales (S)

Donato Ronci: “Abbiamo fatto un primo tempo impeccabile. Siamo passati in vantaggio e poi abbiamo avuto diverse occasioni per raddoppiare. Nella ripresa c’è stato un inspiegabile black out nei primi venti minuti. Loro hanno cambiato atteggiamento e noi abbiamo smesso di giocare. Abbiamo presi tre gol imbarazzanti, abbiamo provato a cambiare qualcosa ma è servito a ben poco. Una squadra come noi che vuole fare i play off non può prendere tre gol in venti minuti. In virtù degli altri risultati il rammarico è grande perchè con una vittoria saremmo andati quarti. Spero ci sia subito una reazione subito dei ragazzi. Questa sconfitta serva di lezione”.

Risultati 32^ giornata:

Acqua & Sapone Cupello 0-0
Amiternina Spoltore 3-2
Capistello Paterno 3-1
Chieti Sambuceto 0-1
Martinsicuro Torrese 2-3
Miglianico  River Chieti 1-0
Penne Alba Adriatica 2-1
Real Giulianova Montorio 3-0
San Salvo RC Angolana 2-0

Classifica:

Real Giulianova 72
Chieti 61
Martinsicuro 56
Paterno 54
Spoltore 52
Torrese 49
Capistrello 48
RC Angolana 45
Penne 45
Sambuceto 43
Alba Adriatica 42
Cupello 38
Acqua & Sapone 37
River Chieti 33
Amiternina 33
Montorio 29
Miglianico 25
San Salvo 23

Prossimo turno 33^ giornata di campionato 22 aprile 2018 ore 15.00

Alba Adriatica Miglianico
Montorio Acqua & Sapone
Paterno Chieti
RC Angolana Amitenina
River Chieti Capistrello
Sambuceto  Martinsicuro
San Salvo Cupello
Spoltore Penne
Torrese Real Giulianova

Classifica cannonieri: Leccese (Capistrello 4 rig.)  Di Paolo (Giulianova, 4 rig.)  19 reti; Pendenza (Cupello 4 rig.) 18 reti; Lalli (Chieti 5 rig.),   Tozzi Borsoi (Giulianova 5 rig.) 17 reti; Maio (Martinsicuro 1 rig.) 15 reti; Di Sante (Alba Adriatica), Sanchez (Spoltore) 14 reti; Miani (Alba Adriatica 4 rig.), Catalli (Chieti 2 rig.), Giglio (Paterno) 13 reti;   Cacciatore (Sambuceto), Ndiaye (Montorio 6 rig.) 12 reti; Lepre (Paterno 5 rig.), Rodia (Penne), Dema (San Salvo 2 rig.) Stacchiotti (Torrese 7 rig.) 11 reti; Grassi 9 reti (Spoltore).

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *