Lo Spoltore sbatte sull’Amiternina: finisce 1-1 all’Adriano Caprarese

Da il 19 Settembre, 2018

Lo Spoltore pareggia, in casa, la prima gara del secondo turno del triangolare di Coppa Italia contro l’Amiternina (1-1). Al gol di Santirocco risponde, in pieno recupero, Ranieri. Il prossimo turno vedrà gli spoltoresi impegnati sul difficilissimo campo del Capistrello – che si incontreranno  anche tra tre giorni per la quarta gara del Campionato di Eccellenza – dove dovranno obbligatoriamente vincere per passare il turno.

Primo tempo. Partono forte i padroni di casa, nei primi quindici minuti vanno vicini al gol in bene tre occasioni. Due volte con Ranieri, mentre la più clamorosa capita sui piedi di Sans (10′ minuto): a due passi, a porta sguarnita manda clamorosamente fuori. Ma, come accaduto nelle precedenti prestazioni, alla prima vera occasione gli ospiti passano inaspettatamente in vantaggio. Batti e ribatti in area finché la palla giunge sulla testa di Santirocco che insacca la palla dell’uno a zero per gli ospiti. Non si fa attendere la reazione dei padroni di casa. Tiro al bersaglio nel giro di pochissimi minuti con Sborgia, Gobbo e Cabanyes: tutti i tentativi sono bloccati da Ludovici. Alla mezz’ora ‘fiammata’ dell’Amiternina con Mazzaferro che centra la traversa al termine di un contropiede ben organizzato. La prima frazione di gioco si conclude con il colpo di testa di Sans deviata nuovamente dal numero uno ospite. Uno a zero per gli ospiti, atleti sotto la doccia.

Secondo tempo. Dopo soli 45 secondi Cabanyes va vicinissimo al pareggio. L’Amiternina risponde col ‘solito’ Mazzaferro. Una prima volta, uno strepitoso di Olivieri strozza in gola l’urlo del gol all’attaccante aquilano. Lo stesso numero 10, pochi secondi dopo, sfiora il palo alla destra del portiere di casa ghiacciato sulla linea di porta. Su azione di calcio d’angolo Buonafortuna sfiora il palo. Cabanyes, invece, colpisce il legno subito dopo. A questo punto lo Spoltore chiude letteralmente nella propria metà campo l’Amiternina che si difende con le unghie e con i denti. Ronci manda in campo Mbody, D’Intino, Zanetti e Grassi per Pompa, Gobbo, Sans e Sborgia ma tutti i tentativi sono vani. Ci pensa, però, in pieno recupero Francesco Ranieri. Il ‘Cigno di Taranto’ si avventa sulla conclusione scagliata da Simone Bordoni, toccando quel tanto che basta per spiazzare e battere Ludovici. Finisce così, con un pari per 1-1, una gara che amareggia un po’ tutti.

Spoltore-Amiternina 1-1 (17′ pt Santirocco, 48′ st Ranieri)

Spoltore: Olivieri, Pompa, Gobbo, Di Camillo, Buonafortuna, Di Pentima, Bordoni, Sborgia, Ranieri, Cabanyes, Titi Sans. A disposizione: Giangiacomo, Mbody Natale, Sichetti, D’Intino, Zanetti, Palusci, Ulisse, Ewansiha, Grassi. Allenatore: Donato Ronci

Amiternina: Ludovici, Felli, Tinari, Tuzi, Antonelli, Lanza, Fantauzzi, Di Alessandro, Santirocco, Mazzaferro, Romano. A disposizione: De Santis, Fischione, Angelone, Dilillo, Pezzotti, Rosati, Paris, De Michele, Magozzi. Allenatore: Vincenzo Angelone

Terna arbitrale: Matteo Cavacini di Lanciano coadiuvato da Luca Chiavaroli di Pescara e Fabio Falcone di Vasto

Ammoniti: Ludovici, Felli (A)

Costantino Spina

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat