Pro Calcio Italia – Full immersion con il Camp Aic per i baby calciatori

Da il 22 Giugno, 2019

Si rinnova il binomio Pro Calcio Italia e AIC . Dall’8 al 12 luglio si terrà il 4° Camp estivo dell’Associazione Italiana Calciatori. Le  attività  si divideranno tra Spoltore, nella sede della Pro Calcio Italia, all’interno del parco don Alberto Mambella Pescara, allo stadio Adriatico Giovanni Cornacchia.  Rinnovato anche la prestigiosa collaborazione con l’Unicef-Osservatorio Bullismo & Doping e la Fidas,  che parteciperanno alle attività formative previste per i ragazzi con i loro laboratori a tema. L’evento, come accaduto anche nelle passate edizioni, avrà il patrocinato dal Comune di Pescara. 

Il progetto AIC Camp è iniziato nel 2013 con l’obiettivo di veicolare quei valori di fair-play ed etica sportiva che sono alla base del lavoro del Dipartimento Junior dell’Associazione Italiana Calciatori, coordinato dal campione del Mondo Simone Perrotta, che seguirà in prima persona alcune tappe del tour estivo.

Da quattro anni il Dipartimento Junior di AIC collabora con UNICEF che ha riconosciuto il modello formativo AIC come esempio di allenamento e di insegnamento/apprendimento adeguato a tutelare i diritti dei bambini che praticano attività sportiva.

Il programma delle attività prevede il coinvolgimento attivo dei ragazzi nella parte in campo e in quella in aula, sempre strettamente correlate. Nel programma tecnico l’obiettivo viene sviluppato attraverso l’utilizzo del metodo a fasi e della suddivisione del campo in quadrati, con obiettivi primari quali dribbling, difesa della palla, guida della palla, passaggio e controllo a seguire; per ciascuno di essi ogni allenamento prevede un gioco iniziale, le esercitazioni, le situazioni e un gioco a tema. Gli allenamenti vengono inoltre utilizzati per associare il gesto tecnico ai valori proposti durante i laboratori educativi, che hanno come filo conduttore il fair play, le regole, il rispetto delle persone, i diritti e i doveri. Durante i Camp viene infatti proposto un programma di attività educative tra cui laboratori utili a trovare una consapevolezza in materia di etica.

Laboratori formativi durante i quali, attraverso la visione di filmati attentamente selezionati e lo svolgimento di forum di discussione, i ragazzi vengono invitati a riflettere sull’importanza di imparare ad essere dei buoni cittadini per essere anche dei buoni atleti.  AVIS Autonoleggio sostiene l’attività del Dipartimento Junior proponendo dei laboratori formativi dal tema  “̋i bambini dei camp insegnano la mobilità sostenibile ai genitori” mentre FIDAS propone dei momenti informativi, dedicati a ragazzi e genitori, in cui si sottolinea l’importanza del fabbisogno di sangue e l’importanza della donazione. Nostro Partner da diversi anni, l’Osservatorio Bullismo e Doping trova in AIC il giusto Partner che collabori a veicolare i problemi giovanili legati al cyberbullismo e al doping.

Per maggiori informazioni e iscrizioni potrete  recarvi presso la segreteria dell’Associzione spoltorese in via Parigi (parco don Alberto Mambella), oppure chiamando i seguenti numeri: 347 66 9 33 44 – 340 70 81 660

Costantino Spina

 

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.