Spoltore ‘batticuore’ fino al 90° ma la posta è piena. Nerostellati battuti 3-2

Da il 10 ottobre, 2018

Batticuore Spoltore fino al 90° ma la posta è piena. Gli azulgrana vincono convincendo contro l’ostico Nerostellati di Pratola Peligna per 3-2 e si piazzano al quarto posto in classifica di Eccellenza, a due punti dal Nereto e tre dal Capistrello. In gol il bomber spagnolo Cabanyes, autore di una doppietta, ed un missile terra-aria di Di Pentima, mentre gli ospiti le reti sono di Ndiaye, una magia, e Moscone a porta quasi vuota. La partita infrasettimanale all’Adriano Caprarese di Spoltore è stata bellissima, le squadre si sono affrontate a viso aperto cercando in vari momenti della gara ad ogni costo la vittoria. Impossibile scegliere quale atleta sia stato il migliore in campo ma, secondo la nostra modesta opinione, una menzione speciale va al numero 7 Fabrizio Grassi, veramente devastante negli affondi e negli assist e sfortunatissimo sotto porta. Soddisfatti entrambi i tecnici con mister Saccoccia che recrimina su qualche errore individuale mentre per Ronci era importante allungare il trend positivo post-sconfitta Capistrello, e dedicare, a nome di tutta la squadra, la vittoria a Matteo Di Sabatino, il difensore che, oggi, sarà sottoposto ad un intervento chirurgico alla gamba destra.

Primo tempo. Partono bene gli ospiti che al terzo minuto si fanno vedere con la conclusione di Pendenza. Fabrizio D’Ettorre controlla agevolmente. Al decimo risponde Simone Bordoni ma la sua conclusione si perde sulla traversa. Subito dopo un nervoso Val Pablo si becca un giallo, giusto, per un brutto fallo sull’esordiente Roberto Nuevo. Per il centrocampista iberico, classe ’98, prima gara stagionale dopo il lungo stop a causa dei vari problemi fisici accusanti in pre-campionato. Ottima la sua prestazione. Dopo due minuti Grassi serve lo spagnolo Cabanyes che di destro, senza pensarci su due volte, centra il palo alla sinistra di Di Censo. Estremo difensore ospite che invece è costretto a capitolare al 21esimo. Cross ‘caramella’ di un indemoniato Grassi per il numero 9 spoltorese Cabanyes molto bravo a farsi trovare pronto e bucare la rete di testa. Dopo appena tre minuti dal vantaggio gran conclusione di Bordoni che sfiora il raddoppio. Al minuto 37 tocca a capitan Di Camillo, detto ‘The Brain’ (il cervello dello Spoltore), sfiorare il 2-0. Il primo tempo si chiude dopo un solo minuto di recupero, con i locali meritatamente in vantaggio per 1-0.

Secondo tempo. Nei secondi quarantacinque minuti succede veramente di tutto. Bordoni a porta sguarnita sparacchia altissimo (10′) tra lo stupore generale. Sul capovolgimento di fronte errore in disimpegno della difesa di casa. Ne approfitta il folletto africano Ndiaye che intercetta la sfera e disegna una palombella magica che regala ai nerostellati pratolesi il momentaneo pareggio. Al minuto venticinque scambio Di Pentima-Grassi-Di Pentima con la conclusione di quest’ultimo che si perde sul fondo di un nulla. Dopo due minuti lo Spoltore raddoppia. Ancora Cabanyes, servito da D’Intino, con bel tiro a giro, forse anche deviato da un difensore, piazza la sfera sotto l’incrocio dei pali. Dopo quattro minuti lo Spoltore potrebbe addirittura triplicare ma uno strepitoso Di Censo si oppone alla doppia conclusione dello spagnolo e di Grassi. Tris meritatissimo che arriva, invece, al minuto 35 con un bolide mancino di Di Pentima servito benissimo da Nicholas Sborgia. A due minuti dal termine, quando tutto sembra ormai volgere al termine, ecco che una disattenzione della difesa di casa consente a Moscone servito da Pendenza di rimettere in discussione il risultato 3-2. Nei cinque minuti di recupero decretati dall’ottimo D’Agnillo di Vasto la tensione è a mille con gli ospiti che provano ad acciuffare un insperato pari con lanci lunghi in zona D’Ettorre. Finisce tra gli applausi una gara stupenda, corretta, divertente, probabilmente la più bella vista a Spoltore in questo inzio di stagione.

IL VIDEO DELLA GARA

Donato Ronci: “Ottima la prestazione dei miei uomini. Siamo stati bravi a ritornare in vantaggio dopo una svarione difensivo che ha regalato ai Nerostellati il pareggio. Ancor più bravi a fare il 3-1. Non ci voleva il secondo gol loro che ha ridato vigore a loro ma in fin dei conti non abbiamo subito nulla. Vogliamo dedicare questa vittoria a Matteo Di Sabatino che domani dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico. Gli auguriamo una pronta guarigione lo aspettiamo a braccia aperte”.

Tabellino: Spoltore Cacio-Nerostellati 3-2 (primo tempo 1-0)

SPOLTORE CALCIO: D’Ettorre, D’Intino (38’st Ulisse) Zanetti, Di Camillo, Sichetti, Buonafortuna, Grassi (45’st Ewansiha) Nuevo (18’st Ranieri), Cabanyes (42′ Pompa) Bordoni (18’st Sborgia) Di Pentima. A disposizione: Giangiacomo, Gobbo, Palusci, Titi Sanz. Allenatore: Donato Ronci

NEROSTELLATI: Di Censo, Giallonardo, Cissè, Castro, Del Gizzi, Puglielli (40’st Filippone) Pelino (26’st Moscone) Val Pablo, Pendenza, Ndiaye, Verrocchi (17’st Iacobucci). A disposizione: Hamo, Ciuffini, Tarantino, Sinisi, Moscone. Allenatore: Francesco Saccoccia

Terna arbitrale: Giorgio D’Agnillo di Vasto coadiuvato da Giuseppe Bosco e Francesco Caruso di Lanciano

Ammoniti: D’Intino, Nuevo, Buonafortuna (S); Val Pablo, Iacobucci, Castro, Giallonardo

Recupero: 1’/5′

Costantino Spina

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.