Spoltore sbaglia troppo, Miani no. L’Alba espugna il ‘Caprarese’

Da il 8 Dicembre, 2019

La sfortuna e un super Miani fermano ancora una volta lo Spoltore. Al ‘Caprarese’ passa l’Alba Adriatica (3-2) con una doppietta del trentaseienne centravanti ospite. Azulgrana che recriminano per le tante occasioni sprecate e per le ennesime amnesie, pagate ancora una volta a caro prezzo. Nella prima parte di gara, dopo un buon avvio degli spoltoresi l’Alba trova il vantaggio con un colpo di testa di Miani (32′).  Perfetta l’inzuccata su traversone proveniente dalla destra. Nardone prova a scuotere i suoi ma Petrini gli si oppone. Di Pentima colpisce il palo esterno direttamene da corner (41′). Pareggia i conti capitan Di Camillo, poco prima del 45esimo, incornando un perfetto traversone di Di Pentima.

Nella ripresa Sparvoli su calcio di punizione impegna Petrini (5′). Al 14esimo Miani raddoppia. Conclusione di Picone ribattuta dalla difesa ospite. La palla dopo un rimpallo arriva sui piedi del centravanti che, da posizione defilata, batte nuovamente Olivieri siglando così il suo 14esimo gol stagionale. Passano dodici minuti e Fabrizi svetta più  alto di tutti su azione d’angolo: 3-2. Lo Spoltore si riversa subito in avanti. Farindolini su calcio di punizione sfiora la traversa. Grassi, subentrato a Sborgia, lambisce  il palo con una conclusione ad incrociare. Ci prova Orta, ancora una volta il numero uno ospite ad opporsi. A sessanta secondi dallo scadere del tempo regolamentare Nardone accorcia, dopo una triangolazione sullo stretto con Orta. Quest’ultimo, in pieno recupero,  si divora il gol del pareggio da due passi, dopo un’azione caparbia di Maggiore che aveva messo fuori casua l’intera retroguardia ospite. Dopo il triplice fischio finale l’assistente di Davide Sciubba, Giada Di Carlantonio, ha accusato  un lieve malore. Trasportata in ospedale è stata dimessa in serata, fortunatamente nulla di grave.

Purtroppo gli episodi ci hanno penalizzato – dice Donato Ronci nel postpartita-. Il pareggio tutto sommato era giusto. Purtroppo sotto porta non siamo stati lucidi. Loro invece hanno capitalizzato al massimo le azioni create. Su due gol c’è stata anche la nostra complicità“.

Spoltore Calcio Alba Adriatica 2-3
32′ Miani 43′ Di Camillo 13’st Miani 26’st Fabrizi 44’st Nardone

Spoltore: Olivieri, D’Ignazio, Di Pentima, Di Camillo, Mottola, Sichetti, Sborgia (31′ Maggiore), Farindolini (43’st Palusci), Orta, Nardone, Sparvoli (25’st Grassi) Allenatore: Donato Ronci
A disposizione: Angelucci, Malandra, Cialini,Basile, Tiberi, Palusci, Maggiore, Cavallo, Grassi

Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Picone, Cichella, Fabrizi, Emilia, Foglia, Passamonti, Miani, Di Sante, Di Renzo (13’st Schiavoni). Allenatore: Adolfo Cichella
A disposizione: Verissimo, Schiavoni, Ricciarelli V., Di Salvatore, Ricciarelli P.F., Petrarulo, Manganese, Montecchia.

Arbitro: Davide Sciubba di Pescara
Assistenti: Luigi Bernardini di Pescara e Giada Di Carlantonio di Teramo.
Ammoniti: Mottola, Sichetti, Sborgia, Di Pentima (S) Passamonti (A)

Costantino Spina

About marco

You must be logged in to post a comment Login