Trulli (PD) verso la Regione? Dipende da Cuzzi, Zingaretti, Renzi e Di Maio

Da il 11 Settembre, 2019

Il vice-sindaco di Spoltore Chiara Trulli potrebbe entrare in Regione Abruzzo come consigliere regionale in surroga di Giovanni Legnini, dato favorito sul collega di partito il senatore Luciano D’Alfonso per l’incarico di sottosegretario (al MISE o al MIUR?). La decisione verrà presa nelle prossime ore dai vertici politici nazionali di Partito Democratico e MoVimento 5 Stelle e ufficializzata dal Premier Conte alle prese con la definizione della squadra di governo dopo il giuramento dei Ministri e la fiducia in Parlamento. A dire il vero, secondo il dato rappresentato dai risultati elettorali delle scorse elezioni regionali, lo scorso 10 febbraio 2019, lo scranno all’Emiciclo toccherebbe al pescarese Giacomo Cuzzi, collega della Trulli, alle prese però con delle ‘grane giudiziarie’ circa l’organizzazione degli eventi nel capoluogo adriatico. Non sappiamo cosa dica in proposito il ‘codice etico’ del PD guidato dal governatore della Regione Lazio: in questo caso prevarrebbe (oltre all’innegabile dato elettorale) il garantismo o, forse, il principio della rappresentatività delle quote rosa? Probabilmente il primo principio. Tuttavia, essendo un filino ‘campanilisti’ e pur essendo un ruolo di opposizioni, la presenza di uno spoltorese ai vertici della Regione significherebbe di certo un ‘vantaggio’ per Spoltore. Qualche mese fa anche un’altra donna-politico spoltorese ha rischiato di diventare consigliere regionale. Parliamo di Marina Febo (FI), arrivata alle spalle di Lorenzo Sospiri, oggi presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo.

Di seguito i risultati della lista del PD in supporto a Giovanni Legnini, all’epoca candidato governatore:

Partito Democratico

BLASIOLI ANTONIO        3.763
CUZZI GIACOMO            3.012
TRULLI CHIARA            2.482
CASTRICONE ANTONIO        2.460
BALDUCCI ALBERTO        1.742
DI LUCA VALERIA            1.684
KECHOUD LEILA DETTA LEILA    1.278

 

 

Sn.it

About marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.